Sabato 14 Ottobre 2017 - 22:45

Weinstein espulso dalla board Oscar dopo le accuse di molestie

La decisione dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences dopo lo scandalo

Harvey Weinstein allegations

L'Academy of Motion Picture Arts and Sciences, che organizza i premi Oscar, ha deciso per "l'espulsione immediata" di Harvey Weinstein, dopo le accuse a suo carico di molestie sessuali. 

Con l'espulsione del sessantacinquenne Harvey, l'Academy di Hollywood ha deciso di inviare il messaggio che l'era dell'ignoranza e della complicità negli abusi sessuali all'interno dell'industria cinematografica è finita. "È in gioco una questione molto grave che non viene affrontata nella nostra società", ha detto oggi in un comunicato la giunta del board.

Intanto Hollywood continua a commentare gli abusi e le violenze denunciate da tantissime attrici, tra cui Asia ArgentoCara Delevingne e Lea Seydoux. Ultime in ordine cronologico Jane Fonda, Penelope cruz e Oliver Stone.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Premiere di Molly's Game a Londra

Idris Elba prossimo James Bond? L'attore alimenta le voci su Twitter

Un cinguettio semplice, ma molto significativo

GERMANY-BERLINALE-FILM-CHATRIAN

Locarno Festival, Pardo d'oro al regista singaporeano Yeo Siew Hua per A land imagined

Tra i grandi ospiti di quest'anno Ethan Hawke e Ted Hope, Meg Ryan, Bruno Dumont e la masterclass di Kyle Cooper

PARIS -  David Cronenberg

Venezia 75, "M. Butterfly" e master class per Leone alla carriera a Cronenberg

Il film sarà proiettato in versione originale con sottotitoli italiani giovedì 6 settembre

Notte degli Oscar 2018 .I premiati

Grandi novità per gli Oscar: arriva la statuetta per i film popolari

L'Academy annuncia di voler anche anticipare l'edizione del 2020