Sabato 14 Ottobre 2017 - 22:45

Weinstein espulso dalla board Oscar dopo le accuse di molestie

La decisione dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences dopo lo scandalo

Harvey Weinstein allegations

L'Academy of Motion Picture Arts and Sciences, che organizza i premi Oscar, ha deciso per "l'espulsione immediata" di Harvey Weinstein, dopo le accuse a suo carico di molestie sessuali. 

Con l'espulsione del sessantacinquenne Harvey, l'Academy di Hollywood ha deciso di inviare il messaggio che l'era dell'ignoranza e della complicità negli abusi sessuali all'interno dell'industria cinematografica è finita. "È in gioco una questione molto grave che non viene affrontata nella nostra società", ha detto oggi in un comunicato la giunta del board.

Intanto Hollywood continua a commentare gli abusi e le violenze denunciate da tantissime attrici, tra cui Asia ArgentoCara Delevingne e Lea Seydoux. Ultime in ordine cronologico Jane Fonda, Penelope cruz e Oliver Stone.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Premiere di "The Promise" a Los Angeles

Molestie, una fan accusa Stallone ma lui nega: "Storia ridicola e falsa"

La donna ha dichiarato che, nel 1986, l'attore la costrinse ad avere un rapporto sessuale a tre

Molestie, accuse a Sylvester Stallone: fan 16enne costretta a rapporto a tre

La violenza - riporta il Daily Mail - sarebbe avvenuta in un albergo di Las Vegas nel 1986, quando l'attore lavorava ad 'Over the Top'

Kevin Spacey allegations

Molestie, teatro Old Vic Londra: 20 testimonianze contro Kevin Spacey

L'attore ne è stato il direttore artistico dal 2004 al 2015

Accuse a Brizzi, la moglie lo difende: "Per me sono solo voci"

Non la pensa così Asia Argento, che su 'Oggi' dichiara: "Non l'ho mai conosciuto ma sono dalla parte delle vittime. Non si può dubitare di dieci ragazze che raccontano lo stesso modus operandi"