Giovedì 16 Febbraio 2017 - 10:00

Caso Theo: scontri nella notte a Parigi, usati lacrimogeni

I dimostranti hanno dato fuoco a pile di immondizia /VIDEO

Parigi, scontri durante la manifestazione per Theo

Scontri tra polizia e manifestanti nella notte nel XVIII arrondissement di Parigi, nel corso delle proteste per il caso di Theo, il giovane di colore fermato e secondo le accuse sodomizzato con un manganello da alcuni agenti durante un controllo il 2 febbraio ad Aulnay-sous-Bois, alla periferia della capitale francese. I dimostranti hanno dato fuoco a pile di immondizia e a cassonetti: la polizia, in tenuta antisommossa, è intervenuta lanciando lacrimogeni e i manifestanti rilanciavano indietro i candelotti contro gli agenti. Le proteste delle ultime settimane hanno portato al fermo di oltre 200 persone. Un poliziotto è formalmente indagato per il sospetto stupro di Theo e il ragazzo resta in ospedale ferito.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina

Thailandia, Musk attacca sub: "Pedofilo". Lui pronto a fare causa

Le accuse dell'ad di Tesla dopo che il sommozzatore ha bocciato la sua offerta di fornire un sottomarino in miniatura per estrarre i calciatori

SUMMIT G8 - IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI  BILL CLINTON STRINGE LA MANO A VLADIMIR PUTIN

Un leader russo, quattro presidenti Usa: Putin e i rapporti con Washington

Relazioni altalenanti nel bene e nel male, ma mai rapporti duraturi. Ecco i precedenti e la situazione attuale con Trump

Summit Putin-Trump a Helsinki. Il presidente russo: "Importanti passi avanti"

Storico vertice nel palazzo presidenziale. Dal Russiagate alla Siria: tanti i nodi da sciogliere