Mercoledì 02 Marzo 2016 - 18:00

Caso Rosboch: parla Sofia, l'ex di Gabriele Defilippi

Ai microfoni di 'Pomeriggio 5' afferma: "Mi ha sempre detto che lui non c'entrava nulla"

Caso Rosboch: parla Sofia, l'ex di Gabriele Defilippi

"Mi rispondeva che lui non c'entrava nulla, di non credere ai giornalisti che lo stavano stressando". Così ai microfoni di Pomeriggio 5 si racconta Sofia Sabhou, ultima fidanzata di Gabriele Defilippi, arrestato per l'omicidio di Gloria Rosboch in provincia di Torino.

"Ero in Marocco, le mie amiche mi mandavano le notizie, sono tornata in Italia per andare a parlare coi carabinieri e dire che sono estranea a tutto. Ho voluto chiarire la mia posizione. Ho consegnato anche il mio cellulare" ha aggiunto Sofia.

Durante la trasmissione condotta da Barbara d'Urso viene anche intervistato il maestro di zumba di Gabriele: "Quattro anni fa l'ho conosciuto, veniva a lezione. Poi 2 anni fa è venuto anche suo fratello. Mi sembrava normalissimo", ha detto durante l'intervista. Domani i Ris di Parma analizzeranno le auto di proprietà di Roberto Obert, compresa quella dove fu uccisa Gloria.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

E' morto Bernardo Caprotti

E' morto Bernardo Caprotti, patron di Esselunga: l'imprenditore aveva 90 anni

E' stato il fondatore della grande catena di supermercati, presente in 7 regioni italiane

Milano, insediata Tavassi, prima donna presidente Corte d'appello

Milano, insediata Tavassi, prima donna presidente Corte d'appello

"E' una professionista sapiente e laboriosa", ha sottolineato il sottosegretario Ferri

Ragazza senza madre: Grazie a Il Volo per vicinanza a mia famiglia

Ragazza senza madre: Grazie a Il Volo per vicinanza a mia famiglia

"Quando era ancora in vita ascoltava la loro musica", racconta Caterina in collegamento con 'Pomeriggio 5'

Sisma L'Aquila, Bertolaso: Chiedano tutti scusa alla Protezione civile

Sisma L'Aquila, Bertolaso: Chiedano tutti scusa alla Protezione civile

Assolto al processo Grandi rischi bis, l'ex capo della Protezione civile confessa a LaPresse tutta la sua amarezza