Venerdì 03 Giugno 2016 - 18:00

Caso Rosboch, l'amica di Gloria: Il suo ricordo è sempre vivo

Una targa a scuola per ricordare la professoressa

Caso Rosboch, l'amica di Gloria: Il suo ricordo è sempre vivo

 'Pomeriggio 5' ritorna a parlare dell'omicidio di Gloria Rosboch, la professoressa che sarebbe stata uccisa nel torinese dall'ex alunno Gabriele Defilippi. Sono gli alunni della docente a ricordare Gloria dopo la sua scomparsa a pochi giorni dall'inaugurazione della targa nella scuola della professoressa: "Emozionante, fin troppo", ha commentato il padre della donna. Durante il programma di Barbara d'Urso anche la testimonianza di Cristiana, collega di Gloria: "Sicuramente è stato piacevole per noi e per i ragazzi ricordarla, con questa piccola festa, perché il ricordo è sempre vivo. Era sempre disponibile e attenta, ed è stato bello pensare a lei in questo modo".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Torino, uccide una donna a colpi di pistola, poi tenta il suicidio

E' successo in via Alpignano a Rivoli. Sul caso indagano i carabinieri

Svolta a Torino, Appendino registra all'anagrafe il figlio di due madri

E' la prima volta che accade in Italia. Chiara Foglietta: "Scritta pagina importante della storia"

Presentazione 'Progetto e-Mobility Iren'

Torino, svolta Appendino: "Pronti a riconoscere coppie gay e loro figli"

L'annuncio dopo il caso dell'anagrafe che non ha registrato il bimbo nato con due madri

Addio a Luca Lunardi, proprietario dello storico Pick-Up a Torino

Era malato da tempo. Lascia la moglie Alina e due figli piccolissimi, Adelaide di sei anni e Pietro di tre