Giovedì 25 Febbraio 2016 - 19:45

Caso Rosboch, indagata donna per la truffa all'insegnante

La donna è indagata solo nell'ambito del procedimento penale per la truffa da 187mila euro non per l'omicidio

Castellamonte, funerale di Gloria Rosboch

Un'altra persona, una donna,  è indagata nell'ambito del procedimento penale per la truffa ai danni di Gloria Rosboch, l'insegnante del torinese uccisa il 13 gennaio il cui cadavere è stato ritrovato venerdì scorso in una cisterna. Questo pomeriggio, a Ivrea, il procuratore ha interrogato la donna, alla presenza del suo legale, che è indagata solo nell'ambito del procedimento penale per la truffa da 187mila euro all'insegnante di Castellamonte, non per l'omicidio. Si tratterebbe della telefonista che nell'ottobre di due anni fa chiamò Gloria Rosboch spacciandosi per la dottoressa De Martino, direttrice di banca a San Giusto Canavese, e tranquillizzandola sulle sorti del suo denaro. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

La Torino bene trema: riaperto un caso di oltre 40 anni fa

In esclusiva su 'Giallo' le nuove rivelazioni sull'omicidio dell'allora 25enne Martine Beauregard

Asti, litigio finisce in tragedia: marito uccide la moglie a coltellate

Asti, litigio finisce in tragedia: marito uccide la moglie a coltellate

E' stato lui stesso a presentarsi in caserma dai carabinieri

Appendino accoglie la delegazione di Chambéry: 60 anni di gemellaggio con Torino

Nel pomeriggio la sindaca ha anche visitato il supermercato appena inaugurato al quartiere Vallette