Mercoledì 06 Aprile 2016 - 18:00

Caso Rosboch, in procura incontro Caterina e Gabriele

A 'Pomeriggio 5' focus sui nuovi sviluppi della vicenda

Il funerale di Gloria Rosboch

La puntata di oggi di Pomeriggio Cinque condotto da Barbara d'Urso apre con il caso dell'omicidio di Gloria Rosboch, l'insegnante di Castellamonte (Torino) scomparsa il 13 gennaio scorso. In merito al caso sono 4 gli avvisi di garanzia: a Gabriele Defilippi, alla mamma Caterina, a Roberto Obert e infine a Efisia Rossignoli, telefonista di 45 anni. 

"In procura oggi c'è stato un colpo di scena. Tutti si aspettavano solo l'interrogatorio di Caterina, invece è arrivato anche Gabriele. Si sono visti oggi per la prima volta dopo l'arresto. Poi sono entrambi scoppiati a piangere e si sono parlati brevemente. Caterina ha confermato che lei quel giorno era in ospedale", è la ricostruzione fatta dall'inviata della trasmissione. 

Poi si rileggono le parole di un ex compagno di Caterina, Valerio Miot: "Da agosto 2012 è iniziata la convivenza con Caterina, voleva sposarmi, io dissi di sì. Aprimmo un conto comune dove io versavo il mio stipendio... Dal profilo Facebook di Gabriele mi erano giunte minacce...", aveva raccontato l'uomo, che riferisce che a un certo punto della loro relazione era stato buttato fuori di casa da Caterina che però cercava di tenerlo legato a lei, secondo Valerio, "per spillarmi ancora soldi".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sede Ema, oggi il verdetto

Ema, sorteggio scatena rabbia anti Ue: all'attaco Salvini e Calderoli

L'estrazione ha premiato Amsterdam e ha scatenato le polemiche

Erika, Mohamed o Tommaso: chi sarà il vincitore di 'Hell's Kitchen'?

Domani su Sky Uno HD la finalissima. Tante le sfide preparate dallo chef Cracco per mettere in difficoltà i concorrenti

Senza futuro, gioco, istruzione: 180 milioni di bambini a rischio

Oggi in tutto il mondo si celebra la giornata dei bambini ma per troppi di loro le prospettive di vita sono peggiori di quelle dei genitori

Cyberbullismo, vittima un adolescente ogni 10: i consigli degli esperti

I ragazzi non devono essere allarmati ma consapevoli che le loro azioni possono cambiare la vita di un loro coetaneo