Giovedì 03 Marzo 2016 - 13:00

Caso Rosboch, controlli dei Ris su auto usate per il delitto

Passate al setaccio la Renault Twingo e la Mini Cooper usate da Defilippi e Obert

Caso Rosboch, controlli dei Ris su auto usate per il delitto

I Ris di Parma sono arrivati a Cuorgnè, nel torinese, per cercare tracce del delitto di Gloria Rosboch sulle auto usate per l'omicidio e custodite in una concessionaria. I carabinieri hanno passato al setaccio la Renault Twingo e la Mini Cooper usate il 13 gennaio, giorno del delitto, da Gabriele Defilippi e dal suo complice Roberto Obert, entrambi in carcere con l'accusa di omicidio volontario dell'insegnante di Castellamonte. Le due auto sono di proprietà di Obert. Ancora in carcere anche la madre di Defilippi, Caterina Abbattista, accusata di concorso in omicidio.

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Catania, maxi sbarco migranti a bordo della nave "Vos Hestia" di Save the children

Migranti, nave Save the Children perquisita dalla polizia a Catania

Le operazioni a bordo della Vos Hestia. L'Ong: "Noi estranei alle indagini, sospendiamo operazioni in mare"

Brescia, incidente mortale alla gara di auto Malegno Borno

Incidente mortale a Riccione: passante fa diretta Fb ma non chiama i soccorsi

Indignazione sul web nei confronti del ventinovenne che ha messo online il decesso di un altro ragazzo

Legnano, operaio muore in seguito al crollo di un impalcatura

Puglia, reati contro la pubblica amministrazione: arrestati i sindaci di Torchiarolo e Villa Castelli

L'operazione dei carabinieri. In manette 12 persone tra cui anche vari dirigenti di uffici tecnici comunali