Mercoledì 08 Giugno 2016 - 17:45

Caso Ragusa, scarcerato il supertestimone Loris Gozi

"Sono felicissimo, per me, per tutte le persone che mi sono state vicine", ha detto a 'Pomeriggio 5'

Caso Ragusa, scarcerato il supertestimone Loris Gozi

E' stato rilasciato stamattina dal carcere di Pisa Loris Gozi, il supertestimone nel caso Roberta Ragusa finito in cella per aver rubato un computer nel 2008. "Sono felicissimo, per me, per tutte le persone che mi hanno scritto e mi sono state vicine. Per un reato così piccolo tre anni mi sembravano tanti - ha detto all'inviata di Pomeriggio 5 - non cambierò, sono felice di essere a casa. Per la storia di Roberta (scomparsa nel 2012, ndr) ci vediamo al processo".

L'uomo stamattina, all'uscita dal carcere, si è incamminato a piedi per cinque chilometri e ha avuto un malore perdendo i sensi, probabilmente a causa di un tranquillante che gli avevano dato per calmarlo. "Farò del volontariato - racconta - lo avrei fatto comunque, anche se non ci fosse stato il carcere".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Processo a carico di Marco Cappato, accusato di aiuto al suicidio per vicenda dj Fabo

Dj Fabo, Cappato: "Era mio dovere aiutarlo a morire"

L'esponente dei Radicali al processo che lo vede imputato per aiuto al suicidio e per aver accompagnato in auto in Svizzera il 40enne milanese

Matteo Renzi visita la Tegim Telethon a Pozzuoli

Malattie rare: oltre 6mila patologie colpiscono 600mila italiani

Sono casi gravi, spesso letali, e spesso non esistono terapie disponibili