Mercoledì 21 Dicembre 2016 - 14:45

Caso Ragusa, marito Antonio Logli condannato a 20 anni

L'uomo resta in libertà ma con obbligo di dimora

Caso Ragusa, marito Antonio Logli condannato a 20 anni

E' stato condannato a 20 anni, come chiesto dalla procura, Antonio Logli, marito di Roberta Ragusa, la donna scomparsa a gennaio 2012 dalla sua casa di Gello di San Giuliano Terme, in provincia di Pisa. L'uomo era accusato di omicidio volontario e distruzione di cadavere. Lo ha deciso la giudice Elsa Iadaresta a conclusione del rito abbreviato a Pisa. Logli resta libero ma con obbligo di dimora a Pisa e San Giuliano Terme e gli è stata tolta la potestà genitoriale. "Prima di tutti diciamo che si parla del massimo della pena, poi anche che abbiamo ottenuto la verità e cioè che Roberta Ragusa non si è allontana da sola, senza sodli e in pigiama", è il commento di Nicodemo Gentile, legale dell'Associazione Penelope attiva nella tutela delle persone scomparse che si è costituita parte civile nel procedimento contro Antonio Logli.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Maltempo a Roma

Meteo, fine settima variabile: vento forte e neve abbondante sulle Alpi

Le temperature saranno altalenanti: in calo sabato, in temporaneo rialzo domenica, torneranno a diminuire ancora nella giornata di lunedì

Salute, brusco aumento dei casi di influenza: in oltre 2 milioni a letto

Non solo la spremuta d'arancia, tutti i rimedi della nonna contro l'influenza

Gli agricoltori svelano i segreti per curare i malanni di stagione

Questura Milano - Arrestati tre italiani per spaccio, detenzione di armi e ricettazione

Dalla droga alla prostituzione, gli italiani spendono 19 miliardi in attività illegali

E il valore è aumentato negli ultimi 4 anni. La Lombardia è la regione con più elevato numero di segnalazioni