Lunedì 24 Ottobre 2016 - 21:00

Padre Graziano condannato a 27 anni per l'omicidio di Guerrina

Ritenuto dalla Corte d'Assise di Arezzo colpevole dell'omicidio e dell'occultamento del cadavere della donna

Caso Guerrina, padre Graziano condannato a 27 anni per omicidio

Padre Graziano è stato condannato a 27 anni per omicidio e soppressione di cadavere in merito al caso di Guerrina Piscaglia, la donna scomparsa il primo maggio 2014 a Ca Raffaello, in provincia di Arezzo. La sentenza è stata emessa dalla Corte di Assise di Arezzo, che ha confermato la richiesta dell'accusa. Il cadavere di Guerrina, all'epoca 50enne, non è mai stato trovato.

"E' una condanna giusta, è il primo responso che conferma il suo coinvolgimento in questa vicenda che arriva perché lui non si è aiutato, ha cercato di farla franca e ha infarcito le sue dichiarazioni di bugie", ha detto a LaPresse l'avvocato Nicodemo Gentile. "Si è condannato da solo. Ora rifletta bene e ci dica dov'è il corpo di Guerrina; ci auguriamo che la Chiesa non faccia più finta di niente, deve prendere dei provvedimenti", ha aggiunto il legale dell'associazione Penelope.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Lazio-Roma

Arrestato tifoso laziale con mazze e bastoni: altri 4 denunciati

Il derby della Capitale si disputerà oggi alle 15

Saronno, tace primario pronto soccorso. Parla medico esposto anonimo

Saronno, tace primario pronto soccorso. Parla medico esposto anonimo

Senza sosta il lavoro degli investigatori che indagano sulle morti sospette all'ospedale del comune lombardo

Meningite

Milano, entro Natale vaccinati per meningite 140 studenti Statale

Sono venuti a contatto con le due studentesse morte

Montagna

Torino, due escursionisti muoiono in Val Susa

Difficili le operazioni di recupero