Lunedì 14 Novembre 2016 - 19:30

Caso Fortuna, Pietro Loffredo: Chi l'ha uccisa è ancora fuori

"A commettere l'omicidio non è stato Raimondo Caputo"

Caso Fortuna, Pietro Loffredo: Chi l'ha uccisa è ancora fuori

Orrore ancora una volta al parco Verde di Caivano, in provincia di Napoli. Ci sarebbe infatti un nuovo caso di abusi su minori: questa volta si tratterebbe di una bambina di 4 anni che avrebbe subito violenze da parte di nonno e zio paterno. "I veri colpevoli sono ancora fuori, a commettere l'omicidio di Fortuna non è stato Raimondo Caputo. Rachele Di Domenico e il figlio Claudio nascondono qualcosa", ha detto nel corso di 'Pomeriggio 5' Pietro Loffredo, il padre della piccola Fortuna.

Claudio è l'uomo che dopo Pietro ha avuto una storia e un altro figlio con Domenica Guardato, la mamma di Fortuna. "Ci sono molti motivi per cui avrebbe potuto ucciderla, come discussioni familiari. La polizia sa bene che non è stato Raimondo", ha aggiunto.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, trovato cadavere della studentessa cinese scomparsa

Roma, trovato il cadavere della studentessa cinese scomparsa

Il copro era vicino alla ferrovia, la ragazza potrebbe essere stata investita da un treno

'Ndrangheta, 14 arresti: fermato anche sindaco Bova Marina

'Ndrangheta, 14 arresti: fermato anche sindaco Bova Marina

Maxi blitz dei carabinieri di Reggio Calabria

Papa avverte: Oggi mancano leader, ma l'Europa ne ha bisogno

Papa: Oggi mancano leader, ma l'Europa ne ha bisogno

Il Pontefice contro l'ipocrisia dei governi: "Diciamo 'Mai più guerra' ma intanto fabbrichiamo armi"

Camorra, blitz Ros in provincia di Salerno: 21 arresti

Camorra, blitz Ros in provincia di Salerno: 21 arresti

Tra i reati contestati traffico di droga e detenzione di armi