Giovedì 28 Aprile 2016 - 17:45

Caso Eligia Ardita, il marito ha ritrattato la confessione

A 'Pomeriggio 5' è intervenuta la madre della vittima: "Non so come definire persone di questo genere, non capiscono che dolore proviamo"

Il caso Eligia Ardita affrontato a Pomeriggio 5

Novità sul caso di Eligia Ardita, la donna, incinta all'ottavo mese, uccisa il 19 gennaio: il marito Christian Leonardi, che prima aveva confessato oggi in aula ha ritrattato, respingendo ogni tipo di accusa. Il marito ha parlato non di un incidente domestico ma di un malore in camera. Dopo averlo sentito avrebbe chiamato i soccorsi. Durante 'Pomeriggio 5', condotto da Barbara d'Urso, è intervenuta Grazia, la madre di Eligia: "Siamo molto arrabbiati - racconta la donna ai microfoni della trasmissione - non so come definire persone di questo genere che non capisco che dolore proviamo. Eligia era l'angelo di Siracusa, era ben voluta e ci manca un pezzo grande, lei e Giulia sono stati martirizzati".  In merito allla ritrattazione in aula la donna commenta: "Non c'è una definizione per questa persona, con quale coraggio l'ha fatto? Vogliamo combattere il male con il bene" dice Grazia.

A 'Pomeriggio 5' ha parlato anche il fratello di Christian Leonardi: "Non so quale sia il suo percorso, rimango responsabilità sue. Di certo non è stato abbandonato dalla famiglia, rimane sempre mio fratello. Quello che mi auguro è una presa di coscienza". Amaro, sempre davanti alle telecamere, il commento del padre di Eligia Agatino: "Avremmo preferito sentirlo parlare, sempre meglio rispetto a un testo scritto che può essere stato studiato e preparato" sottolinea l'uomo dopo la svolta nel caso.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nevicata in Piemonte - Disagi sulla A32 Torino Bardonecchia

Liguria, treno bloccato per il maltempo: 400 passeggeri al freddo

Il convoglio è rimasto fermo dalle 17 di domenica pomeriggio per circa 4 ore, a causa del fenomeno del gelicidio

Prima nevicata a Milano

Maltempo in arrivo in tutta Italia: allerta in Emilia Romagna, Liguria, Toscana

Calano le temperature. Attese pioggia e neve, attenzione per pericolo valanghe

È morto monsignor Antonio Riboldi, vescovo antimafia

Lo comunica la Curia di Acerra. Aveva 94 anni. Disse: "Meglio ammazzato che scappato dalla camorra"