Martedì 04 Ottobre 2016 - 20:30

Cucchi, periti: Morto per epilessia. Sorella: No, per fratture

Secondo gli autori del rapporto, le lesioni subite da Stefano non sono correlabili con il decesso

Cucchi, periti: A causare morte fu epilessia. La sorella Ilaria: Non scrivano sentenza

Stefano Cucchi non è morto per le lesioni: la sua è stata una "morte improvvisa ed inaspettata per epilessia in un uomo con patologia epilettica di durata pluriennale, in trattamento con farmaci anti-epilettici". E' quanto emerge, nell'ambito dell'inchiesta bis sulla morte del giovane, dalla perizia degli incaricati dal gip di Roma che hanno esaminato l'entità e la portata delle lesioni patite da Cucchi.

"Le lesioni riportate da Stefano Cucchi dopo il 15 ottobre 2009 non possono essere considerate correlabili causalmente o concausalmente, direttamente o indirettamente anche in modo non esclusivo, con l'evento morte", si legge ancora nella perizia, che si compone di 250 pagine ed è stata realizzata da Francesco Introna (Istituto di Medicina legale del Policlinico di Bari), Franco Dammacco, Cosma Andreula e Vincenzo D'Angelo.

LEGGI ANCHE Caso Cucchi, sette anni di indagini e processi: la cronologia

Ma la sorella di Stefano, Ilaria Cucchi, non è d'accordo con la perizia e su Fb scrive un lungo post in cui sostiene che l'epilessia con il decesso del fratello non c'entra.

Nell'inchiesta bis sono indagati Alessio Di Bernardo, Raffaele D'Alessandro, Francesco Tedesco per lesioni personali aggravate e abuso d'autorità, e Vincenzo Nicolardi e Roberto Mandolini per falsa testimonianza. Nicolardi risponde anche di false informazioni al pm.

Cucchi, morto il 22 ottobre del 2009 all'ospedale Pertini di Roma, era stato arrestato una settimana prima per detenzione di droga.

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

"Io, vittima di stalking da tre mesi. Prima dei lividi i carabinieri ridevano"

Dal primo incontro sotto casa ai lividi: la storia di Marta e dell'inferno che le fa vivere il suo aggressore

Funerali delle quattro giovani vittime del crollo del ponte Morandi di Genova

Crollo Genova, funerali privati per i ragazzi di Torre del Greco. Padre di Giovanni: "Mio figlio è stato ucciso"

Cerimonia nella Basilica di Santa Croce, omelia del cardinale Sepe: "Questa è violenza contro le persone"

Genova, crollo Ponte Morandi: le case evacuate della zona rossa sotto al ponte

Genova, lunedì consegnati 45 alloggi a sfollati. Toti: "Nessuno senza casa"

Sono quasi 600 i residenti evacuati. Sessanta sono potuti rientrare nelle proprie abitazioni. La Diocesi: accoglieremo 200 persone

Mastella vieta il transito sul ponte Morandi di Benevento

In via precauzionale il sindaco chiude ai mezzi pesanti il cavalcavia di San Nicola