Mercoledì 09 Novembre 2016 - 17:30

Revocati servizi sociali a Corona: un anno in più di carcere

La misura alternativa al carcere era stata sospesa il 10 ottobre

Caso Corona, revocato affidamento: un anno in più di carcere

Il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha revocato l'affidamento in prova ai servizi sociali per Fabrizio Corona. La misura alternativa al carcere  era stata sospesa dal magistrato di Sorveglianza Giovanna De Rosa il 10 ottobre scorso, il giorno stesso in cui l'ex re dei paparazzi è stato arrestato per intestazione fittizia di beni. I giudici, come chiesto dal sostituto pg Antonio Lamanna, hanno disposto la revoca dal 22 ottobre del 2015, giorno in cui la misura era stata concessa. Questo vuol dire che un anno circa già scontato in affidamento dovrà essere nuovamente scontato da Corona in carcere.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

In aula tensioni tra Corona e il fidanzato di Nina Moric

In aula tensioni tra Corona e il fidanzato di Nina Moric

Luigi Favoloso era stato accusato di aver messo una bomba carta sotto casa dell'ex re dei paparazzi

Mafia Capitale, chiesti 515 anni di carcere per i 46 imputati

Mafia Capitale, chiesti 515 anni di carcere per i 46 imputati

Le accuse vanno dalla corruzione alla turbativa d'asta, fino all'associazione mafiosa

Teste confida: Corona mi disse di aver dato 2 milioni a Francesca Persi

Teste confida: Corona mi disse di aver dato 2 milioni a Persi

Da quanto ha raccontato in aula il suo amico, si è sfogato con lui durante una pausa di una partita a carte tra amici

Rigopiano, tra 6 indagati sindaco Farindola e presidente Provincia

Rigopiano, tra 6 indagati sindaco Farindola e presidente Provincia

Il primo cittadino: Si tratta di un atto giudiziario dovuto