Domenica 08 Gennaio 2017 - 11:00

Casini: A furia di inseguire Grillo lo faremo vincere

"I Cinquestelle vanno contrastati con il buon governo" dice il senatore Udc

Casini: A furia di inseguire Grillo lo faremo vincere

A furia di inseguire Grillo lo faremo vincere. L'unica che in Europa resiste è la Merkel, che non fa concessioni ai populisti". Lo dice in una intervista al quotidiano La Repubblica, il senatore Udc Pier Ferdinando Casini. "I cinquestelle - aggiunge - vanno contrastati solo con il buon governo. C'è davvero chi pensa che i problemi della Raggi e le vacanze in Kenya di Grillo servano ad abbattere il Movimento? Magari...".

VOTO? UN HARAKIRI. Sa cosa penso, quando ascolto questa discussione demenziale sul voto anticipato? Che è in atto una sorta di gara di harakiri collettivo" sottolinea il senatore. Gli italiani - aggiunge - hanno di fronte grandi problemi, dalle banche all'immigrazione. E invece nella maggioranza è in atto una discussione brutale o allusiva sul tema della data del voto: è una gigantesca fuga dalla realtà. Se qualcuno pensa che basta fissare le elezioni per vincere, non ha capito che così facendo andrà incontro a una seconda catastrofe, dopo quella del referendum".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, il candidato PD alla presidenza della regione Giorgio Gori ad un convegno

Migranti, Gori: "Grave che avvocato non capisca la Costituzione". Fontana: "Mia espressione infelice"

Il candidato Pd per la regione Lombardia commenta la frase shock dello sfidante di destra

Torino, Il candidato premier M5s Luigi Di Maio a pranzo con i vertici del Movimento

Parlamentarie M5S, Rousseau a singhiozzo. Disagi e proteste

Molte lamentele perché non si riesce a votare o mancano i nomi di alcuni candidati. Per i collegi uninominali sceglierà Di Maio

Porta a Porta. Ospite Beatrice Lorenzin

Lazio, Lorenzin contro LeU e avverte Zingaretti: "Pronta a candidarmi"

E' possibile che, a livello nazionale, Civica popolare vada con il Pd ma, a livello locale, corra da sola il 4 marzo nell'Election Day

Fontana insiste: "Anche nella Costituzione si parla di razze". E Salvini lo difende

Il candidato di centrodestra in Lombardia: "No al piano Gori-Bonino"