Martedì 12 Aprile 2016 - 16:45

Caserta, picchia mendicante per estorcerle l'elemosina: arrestato

L'uomo è accusato di tentata estorsione

Caserta, picchia mendicante per estorcerle l'elemosina: arrestato

I carabinieri della stazione di Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, durante un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza del reato di tentata estorsione un cittadino nigeriano 33enne. L'uomo è stato notato dai militari, operanti nei pressi di un bar di viale Consiglio d'Europa mentre percuoteva un proprio connazionale, classe 1993, che stava chiedendo l'elemosina.

La vittima si era rifugiata nel bar, e qui l'uomo continuava a minacciarla ulteriormente, anche alla presenza degli agenti, per farsi consegnare i soldi, provento dell'elemosina e la percuoteva, sostenendo che non potesse chiedere l'elemosina senza il suo permesso. L'arrestato è stato portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Per 8 italiani su 10 caffè è il rito della mattina

Per 8 italiani su 10 caffè è rito irrinunciabile della mattina

Le donne in percentuale sono più 'coffee lovers' degli uomini

Georgia, Santa messa di Papa Francesco allo stadio Meskhi

Nessuna delegazione ortodossa georgiana a messa del Papa

Al termine, Bergoglio ha salutato i "fedeli della Chiesa Ortodossa georgiana presenti"

Mafia, confische per 2mln in operazione contro 'ndrina tra Toscana e Calabria

Mafia, confische per 2mln tra Toscana e Calabria

Tra gli immobili confiscati anche lo studio legale Pisani

Trapani, sequestrato allevamento di volatili per maltrattamento di animali

Trapani, sequestrato allevamento di volatili

Canarini e pappagalli in un angusto garage della città