Lunedì 05 Giugno 2017 - 21:45

Trump non impedirà testimonianza di Comey in Senato

Non invocherà il cosiddetto privilegio esecutivo

Casa Bianca: Trump non impedirà testimonianza di Comey in Senato

 Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, non invocherà il cosiddetto privilegio esecutivo di cui gode per bloccare la testimonianza dell'ex direttore dell'Fbi James Comey davanti al Congresso, in programma per l'8 giugno. Lo riferisce la portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders, spiegando che questa scelta viene fatta "per agevolare un esame rapido e approfondito dei fatti da parte della commissione intelligence del Senato". Comey guidava l'indagine del Bureau sul cosiddetto Russiagate ma è stato licenziato lo scorso 9 maggio. Il privilegio esecutivo può essere invocato dai presidenti Usa per evitare che dipendenti del governo condividano delle informazioni.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco a Puerto Maldonado per abbracciare gli indigeni

Il Papa contro la cultura machista: "Donne schiave di violenza senza fine"

Nell'incontro con gli indigeni del Perù Bergoglio denuncia una situazione non più tollerabile

Papa Francesco incontra i Popoli Amazzonia nel Coliseo in Perù

Papa dagli Indios in Perù: "Lotto con voi per salvare l'Amazzonia"

Francesco continua il suo viaggio in Sudamerica e incontra i nativi

Trump interviene via video alla marcia anti-aborto a Washington: è la prima volta

Si tratta della prima apparizione pubblica di un presidente alla manifestazione: Reagan e George W. Bush si erano collegati con il corteo ma solo per telefono

Isis, ucciso in Siria il rapper jihadista tedesco Deso Dogg

Nel 2014 la traduttrice dell'Fbi incaricata di controllarlo lo aveva raggiunto nel Paese per sposarlo