Venerdì 03 Febbraio 2017 - 07:45

Casa Bianca a Israele: Nuovi insediamenti non aiutano pace

La dichiarazione dopo l'approvazione di 3.000 nuove abitazioni nei territori occupati in Cisgiordania

Casa Bianca ammonisce Israele: Nuovi insediamenti non aiutano pace

"Anche se non crediamo che l'esistenza di insediamenti sia un impedimento per la pace, la costruzione di nuovi insediamenti o l'espansione" di quelli esistenti "al di là dei loro limiti attuali può non essere di aiuto a raggiungere questo proposito". È quanto si legge in una nota della Casa Bianca, diffusa in risposta all'approvazione da parte di Israele della costruzione di 3.000 nuove case nelle colonie dei territori palestinesi occupati in Cisgiordania, una settimana dopo avrne approvati altri 2.500. Si tratta del primo annuncio critico nei confronti di Israele da parte della nuova amministrazione statunitense, che ha già dimostrato, almeno nelle intenzioni, maggiore vicinanza alle politiche di Benjamin Netanyahu, rispetto al governo di Barack Obama. Nella nota la Casa Bianca fa sapere che si tenterà di affontare la questione direttamente con il primo ministro israeliano il prossimo 15 febbraio, durante la sua visita a Washington, prima di adottare una posizione ufficiale.

Da quando Donald Trump è salito al potere, Israele ha già dato luce verde a 5.500 nuove abitazioni negli insediamenti in Cisgiordania e a 566 nella zona orientale di Gerusalemme. Il Consiglio di sicurezza dell'Onu a dicembre ha approvato, con l'astensione degli Usa, una risoluzione che chiede a Israele di fermare tutte le attività di insediamento anche se Trump, al tempo presidente eletto ma non ancora in carica, criticò la decisione diplomatica.  

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa, un anno di Trump: tra scandali e promesse mantenute

Al termine del primo anno di governo l'immagine del presidente degli Stati Uniti nel mondo è peggiore di quanto non sia mai stata quella dei suoi due predecessori

Papa Francesco a Puerto Maldonado per abbracciare gli indigeni

Il Papa contro la cultura machista: "Donne schiave di violenza senza fine"

Nell'incontro con gli indigeni del Perù Bergoglio denuncia una situazione non più tollerabile

Papa Francesco incontra i Popoli Amazzonia nel Coliseo in Perù

Papa dagli Indios in Perù: "Lotto con voi per salvare l'Amazzonia"

Francesco continua il suo viaggio in Sudamerica e incontra i nativi

Trump interviene via video alla marcia anti-aborto a Washington: è la prima volta

Si tratta della prima apparizione pubblica di un presidente alla manifestazione: Reagan e George W. Bush si erano collegati con il corteo ma solo per telefono