Sabato 30 Gennaio 2016 - 17:00

Carpi e Palermo pareggiano 1-1 nell'anticipo

I siciliani salgono a quota 25 punti in classifica, fermo a 19 il Carpi

Carpi Palermo 1-1, il rigore di Mancosu

Finisce in parità lo scontro salvezza fra Carpi e Palermo. Un pareggio utile soprattutto agli ospiti che salgono a quota 25 punti in graduatoria tenendosi a distanza di sicurezza dagli emiliani attualmente a 19. Partono meglio gli emilani con Mbakogu che cerca di mettersi in evidenza ma al primo affondo è il Palermo a passare a metà frazione. Quaison per Hiljemark in area, assist a Gilardino che si gira e di sinistro infila Belec. I padroni di casa patiscono lo svantaggio ed i siciliani sfiorano il raddoppio con Quaison di testa su perfetto cross di Struna.

Ad inizio ripresa Castori getta subito nella mischia Lasagna. A far posto all'eroe del pareggio di San Siro contro l'Inter è Cofie per un Carpi a trazione anteriore. I padroni di casa tentano di prendere in mano le redini della gara in cerca del pareggio riuscendo nel loro intento proprio grazie alla caparbietà di Mancosu. Il centravanti al minuto 27 cade in area dopo un contatto con Goldaniga. Per Rizzoli è rigore e lo stesso Mancosu spiazza Sorrentino regalando il pareggio ai suoi. Beffato il Palermo prova a reagire subito ma Belec è perfetto in uscita bassa su Trajkovski. Anche Cristante ha una ghiotta occasione per i rosanero ma il suo colpo di testa su azione di calcio d'angolo finisce fuori di poco. L'ultimo sussulto è emiliano. Gonzalez però chiude all'ultimo su Di Gaudio blindando un pareggio che, tutto sommato, può far sorridere gli ospiti.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pinot trionfa al Tour of the Alps. L’ultima tappa all'ucraino Padun

Il francese si prende la maglia ciclamino e lancia un messaggio in vista del Giro d’Italia. Tra gli italiani bene Pozzovivo e Aru, Quarto Froome

TOPSHOT-FBL-EUR-C3-CSKA MOSCOW-ARSENAL

Wenger, addio all'Arsenal: c'è anche Allegri per la successione

L'allenatore della Premier league se ne va a 68 anni

Tour of the Alps: O’Connor a Merano. Pinot in ciclamino. Gli Highlights

L’australiano va in fuga a 7km dal traguardo e chiude in solitaria. Il francese vince lo sprint per il secondo posto e diventa nuovo leader grazie agli abbuoni