Sabato 01 Ottobre 2016 - 08:15

Caraibi, l'uragano Matthew guadagna forza: allerta in Giamaica

La tempesca è classificata come di livello 5, il più alto in assoluto

Caraibi, l'uragano Matthew guadagna forza: allerta in Giamaica

Dopo avere scaricato forti piogge accompagnate da violenti venti sulle isole Leeward e sulle ABC (Aruba, Bonaire e Curacao), l'uragano Matthew continua a guadagnare forza ed è diventato una potente tempesta di categoria 5, mentre si sta dirigendo verso la Giamaica. Con un avviso diramato nella serata di ieri, il centro nazionale americano per gli uragani ha fatto sapere che Matthew si è rafforzato velocemente nelle ultime ore, avanzando attraverso i Caraibi con venti che arrivano anche a 240 km all'ora.

Matthew è attualmente un uragano di categoria 5, che è il grado più alto nella classificazione degli uragani sulla Saffir-Simpson Hurricane Wind Scale. Sulla base della banca dati degli uragani atlantici, solo meno di 100 uragani hanno raggiunto la categoria 4, ovvero quella precedente a quella di Matthew, dal 1851 ad oggi. La Giamaica si prepara al suo arrivo con l'allerta massima.

Il ministro del governo locale Desmond McKenzie ha annunciato che circa 350 milioni di dollari giamaicani (corrispondenti a 2,73 milioni di dollari statunitensi) sono stati messi a disposizione in un fondo nazionale per i disastri e le emergenze.

Secondo il centro uragani americano, si tratta dell'uragano più potente nell'Atlantico dai tempi di Felix, che nel 2007 causò più di 130 morti in Nicaragua. L'uragano è stato definito dal centro Uragani come "estremamente pericoloso" e con un occhio "ben definito".
 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FILES-US-CRIME-POLITICS-MANAFORT

Colpevole Paul Manafort, capo della campagna di Trump. Anche il suo avvocato patteggia

Il primo processo del Russiagate. La giuria lo ha considerato colpevole per 8 capi di imputazione su 18

US-POLITICS-COHEN

Usa, ex avvocato Trump accetta accordo di colpevolezza

Le accuse derivano da prestiti ottenuti da Michael Cohen per le compagnie di taxi di New York che possiede

US-POLITICS-TRUMP-ICE

Usa, Trump abolisce norme di Obama su emissioni centrali a carbone

I singoli Stati avranno la flessibilità per fissare i propri standard anziché seguire quelli federali

Argentina, commemorazione 42° anniversario del colpo di stato del 1976

Addio a fondatrice 'Nonne plaza Mayo': una vita per i desaparecidos

María Isabel Chorobik de Mariani ha dedicato ogni singola energia per trovare sua nipote Clara e gli altri bambini rapiti e affidati alle famiglie dei militari