Domenica 16 Aprile 2017 - 11:45

Cantone: Così i gruppi di potere si sono spartiti gli appalti pubblici

"L'effetto più immediato e grave delle tangenti non riguardi gli aspetti etici, ma il male che si fa alle persone"

 Cantone: Così i gruppi di potere si sono spartiti gli appalti pubblici

 "L'effetto più immediato e grave delle tangenti non riguardi gli aspetti etici, ma il male che si fa alle persone. Penso alla salubrità dell'ambiente, al funzionamento delle università, alla sanità. Chi paga salta la fila e prevale sugli altri". Così Raffaele Cantone, a capo dell'Autorità nazionale anticorruzione, in un colloquio con il Corriere. Sulla corruzione, Cantone sottolinea: "La repressione da sola non può bastare. Lo diciamo anche contro chi ha idee diverse e cioè una parte della magistratura. Fondamentale è la prevenzione, le indagini sono importanti ma scoprono una parte marginale dei fatti".  

 Poi continuando a parlare della fenomeno afferma: "È cambiato il rapporto con la politica: prima la politica era il fine dell'attività corruttiva, adesso è il mezzo e viene utilizzata da gruppi di potere a fine corruttivo. È una cosa gravissima, perché vuol dire che i corruttori sono in grado di tenere sotto controllo i politici e questo provoca danni enormi. Pensiamo a quanto è stato scoperto con l'inchiesta su Mafia Capitale: politici allevati sul modello dei polli in batteria per essere messi nei posti giusti a garantire gli interessi di pochi. E non è l'unico caso"
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bormio, il comizio di Matteo Salvini

Ius soli, Lega contro Papa: Lo faccia in Vaticano

Il centrodestra, senza entrare nel merito, prende le distanze dalla legge, mentre la Lega è durissima

Paolo Gentiloni al Meeting di Rimini 2017

Terrorismo, Gentiloni: Nessuno salvo, non rinunceremo a libertà

All'indomani delle minacce Isis all'Italia, il premier e il ministro degli Affari Esteri parlano della sicurezza in Italia

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra

Ministero dell'Interno. Firma del "Patto nazionale per un Islam italiano"

Terrorismo, due marocchini e un siriano espulsi da Italia

Con questi rimpatri, 70 nel solo 2017, salgono a 202 i soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso espulsi