Giovedì 12 Maggio 2016 - 11:15

Cannes, duetto di Justin Timberlake e Anna Kendrick per 'Trolls'

Presentazione d'eccezione per il nuovo film d'animazione della Dreamworks

Cannes, duetto di Justin Timberlake e Anna Kendrick per 'Trolls'

Justin Timberlake e Anna Kendrick hanno svelato le loro doti canore ieri a Cannes presentando 'Trolls', il nuovo film d'animazione della Dreamworks. Il festival del cinema ha preso il via ieri al Palais des Festivals tra star di primo piano e tanti curiosi. Appena Timberlake è apparso sul palco una folla di giovanissimi ospite all'inaugurazione della kermesse ha accolto il cantante con urla deliranti. La coppia Timberlake-Kendrick ha cantato 'True colors' di Cindy Lauper. Una voce femminile dal buio della platea si è alzata con le parole "Ti amo". "Mi sa che deve avere circa sette anni", ha replicato Timberlake.

L'ambiente era festoso e accogliente. I protagonisti della pellicola d'animazione, dedicata alla mitica bambolina trolls creata negli anni Cinquanta da un falegname danese, interpretano Poppy e Branch che intraprendono un'avventura per salvare il re della foresta dei troll che è stato rapito. A dirigere la pellicole sono i registi Mike Mitchell e Walt Dohrn. Il responsabile della Dreamworks, Jeffrey Katzenberg, ha anche presentato in anteprima alcuni estratti del film. La colonna sonora è prodotta da Timberlake che presenterà il 14 maggio il suo nuovo singolo 'Can't stop the feeling' all'Eurovision Song Contest di Stocccolma.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Oscar 2016

Morgan Freeman accusato di molestie da otto donne. Arrivano le scuse: "Non era mia intenzione"

Lo scandalo si allarga: avrebbe avuto comportamenti inadeguati sul set

Milano, arriva OFFSide: il festival cinematografico dedicato al calcio

La prima edizione italiana dell'evento dal 25 al 27 maggio presso la Fabbrica del Vapore

Cannes 2018, a Marcello Fonte il Premio come Miglior attore per “Dogman”

Trionfo dell'Italia a Cannes: vincono Rohrwacher e Fonte. La Palma d'oro è giapponesen

A "Shoplifters" il massimo riconoscimento del festival. "Dogman" vince la miglior interpretazione maschile, mentre "Lazzaro felice" la miglior sceneggiatura