Domenica 18 Dicembre 2016 - 14:45

Candreva lancia Pioli: Inter passa in casa Sassuolo 0-1

La rete al 2' della ripresa che vale la seconda vittoria consecutiva in campionato e 27 punti in classifica

Candreva lancia Pioli: Inter passa in casa Sassuolo 0-1

Tante emozioni, un finale con almeno cinque palle gol e tre punti per l'Inter. Gli uomini di Pioli superano al Mapei Stadium il Sassuolo per 1-0 grazie ad una rete al 2' della ripresa di Candreva. Per Pioli seconda vittoria consecutiva in campionato e 27 punti in classifica, crisi nera per gli emiliani ormai in zona retrocessione. Nelle formazioni iniziali Icardi è il terminale offensivo, Perisic e Joao Mario a sostegno mentre nei padroni di casa Di Francesco il 4-3-3 con Defrel-Ricci-Ragusa. Nei primi minuti i nerazzurri cercano di fare gioco sulle fasce con Melo molto presente e il Sassuolo che gioca di rimessa. Al 16' Candreva esplode il destro da fuori area, deviato da Acerbi sul palo con Consigli immobile. Dodici minuti dopo ancora l'ex Lazio lancia Icardi: il suo colpo di testa è fuori di pochissimo. I neroverdi però ripartono e cominciano a ingranare con Sensi play: l'ex Cesena al 34' lancia Defrel che tocca al volo: Handanovic dice di no. Un minuto dopo Candreva salta Dell'Orco e crossa in area: Consigli si supera sul destro di Icardi.

Nella ripresa pronti via e Pioli esulta: Joao Mario scappa sul centrosinistra e calcia respinto da Consigli, dopo un rimpallo Candreva non dà scampo a Consigli con un destro sotto la traversa. Al 18' che chance per il Sassuolo: Sensi conclude al volo da dentro l'area, Handanovic respinge bene con i piedi. Nei neroverdi entra anche Matri per Ricci con Defrel largo, ma l'Inter è pericolosa con Ansaldi e Perisic sulla fascia. A sei dal termine sussulto con Iemmello appena entrato: cross basso di Ragusa, Miranda rinvia sull'ex Foggia con palla fuori di un nulla. Nel finale a cinque dal termine prima Brozovic conclude a lato, poi Consigli si supera per due volte su Perisic. Il croato però calcia due volte colpevolmente addosso al portiere emiliano. Nel recupero Melo viene espulso per doppio giallo, mentre Iemmello viene murato alla disperata in area. C'è spazio anche per Gabigol: per il brasiliano una manciata di minuti dopo le polemiche e anche un giallo. Pioli può festeggiare per un successo raggiunto con un interessante 3-4-1-2 che sembra dare più stabilità; ora i nerazzurri sono lontani solo sei punti dal Milan terzo. Per l'Europa che conta servirà una migliore gestione del vantaggio. Sassuolo invece da brividi: le sconfitte sono 10 e il Crotone si avvicina.

"Parlare di Champions - ha commentasto Pioli a Premium Sport - è prematuro: dobbiamo pensare solo a correre forte. Ogni partita per noi deve essere quella della svolta. Oggi abbiamo vinto, ma anche sofferto: peccato non averla chiusa prima, le occasioni le abbiamo avute. Abbiamo tenuto bene il campo, abbiamo gestito bene nonostante il risultato fosse aperto: ci siamo sacrificati, abbiamo lottato con lo spirito giusto e questo è un bel segnale per un allenatore. Stiamo lavorando per migliorare tante situazioni, tra cui la gestione della palla: dopo il vantaggio dovevamo forse muoverci un po' di più".

Scritto da 
  • Alessandro Banfo
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milan - Spal -  Campionato italiano di calcio Serie A TIM 2017-18

Serie A, quinta giornata di campionato / FINALE

Milan-Spal 2-0, Atalanta-Crotone 5-1, Cagliari-Sassuolo 0-1, Verona-Sampdoria 0-0, Genoa-Chievo 1-1, Udinese-Torino 2-3

Le pagelle di Bologna-Inter 1-1: che duello Verdi-Handanovic

Le pagelle di Bologna-Inter 1-1: che duello Verdi-Handanovic

Polmoni d'acciaio per Donsah. Borja Valero senza lucidità

Bologna vs Inter

Serie A, Icardi replica a Verdi: Bologna-Inter 1-1 nell'anticipo

Prestazione opaca pe ri ragazzi di Spalletti: si ferma a quattro la striscia vincente

Bologna vs Inter

Serie A, Bologna-Inter 1-1. Pareggio di Icardi / FINALE

Nell'anticipo della quinta giornata di campionato la capolista fa visita al Bologna