Mercoledì 07 Settembre 2016 - 17:30

Canale Nove, 1° edizione di Top Chef Italia: cucina è opera d'arte

Sfida tra 15 cuochi professionisti, in giuria 4 chef stellati

Canale Nove, prima edizione di Top Chef Italia: cucina come opera d'arte

Basta dilettanti allo sbaraglio in tv. Nella prima edizione di 'Top Chef Italia' si sfidano 15 chef professionisti. A decidere il vincitore la giuria televisiva più stellata di sempre: Annie Féolde (tre stelle), Giuliano Baldessari (una), Moreno Cedroni e Mauro Colagreco (due). Dal 14 settembre, ogni mercoledì alle 21.15, sbarca in prima serata sul canale Nove il talent show culinario, fresco di candidatura agli Emmy 2016, che si è imposto come uno dei format di maggior successo della storia della televisione: 'Top Chef'. Il motivo? Ha appassionato milioni di persone nel mondo con oltre 50 stagioni in 21 Paesi ed è lo show che ha portato la cucina a un livello mai visto prima. E ora arriva per la prima volta in Italia. 

LA GIURIA STELLATA. Otto stelle Michelin per i quattro giudici, tre uomini e una donna. "Annie Féolde è la prima donna in Italia ad aver ricevuto tre stelle Michelin. Oltre ad essere un'istituzione, è una scoperta televisiva incredibile. Poi c'è Giuliano Baldessari: è il più grande talento in Italia in questo momento: è un po' matto ma è veramente bravo. Ha l'età di moltissimi concorrenti ed è la dimostrazione di chi ce l'ha fatta", ha spiegato Nicole Morganti, responsabile produzioni originali di Discovery Italia, alla presentazione a Milano. "Siamo andati anche a cercare - ha aggiunto - colui il quale ha il sesto ristorante migliore al mondo. Tutti vorrebbero un Maradona in squadra e noi ce l'abbiamo: è l'italo-argentino Mauro Colagreco. Un altro giudice è Moreno Cedroni: il maestro, il guru del sushi all'italiana. Fa una cucina innovativa ma anche avanguardista. Questi tre signori e questa signora si sono dati totalmente ai concorrenti. Si sono comportati con generosità e altruismo".

IL PROGRAMMA. "Parte la nuova stagione televisiva del Nove con la volontà di comunicare con più intensità e continuità il progetto editoriale del canale. Vogliamo affiancare all'informazione e all'approfondimento, l'intrattenimento popolare ma non il trash: Top Chef è l'ingrediente principale di questa ricetta", ha detto Aldo Romersa, direttore del canale Nove. "Stiamo parlando di un format - ha proseguito - che ha raggiunto più di cinque milioni di telespettatori in Francia. La qualità della produzione racconta il tipo di intrattenimento che Discovery Italia vuole trasmettere al pubblico. Riconosciamo a Top Chef degli elementi che possono veramente entrare con carattere di diversità nel telespattatore". 
"Questo programma ha veramente l'ambizione di presentare la cucina come un'opera d'arte. 'Top Chef' - ha poi spiegato Morganti - dà l'accesso all'eccellenza, con la disponibilità dei quattro giudici e con il carattere battagliero dei concorrenti. Non c'è stato uno spreco di cibo, perché quello rimasto è stato dato al Banco Alimentare. E poi lo studio è stato creato tutto con materiali reciclabili. Se vi aspettate gesti d'ira e parolacce, non è questo il caso: c'è molta severità ma anche umanità".

I 15 CONCORRENTI. "I concorrenti - ha raccontato Morganti - sono chef tutti professionisti: alcuni hanno perso la stella Michelin, altri sono autodidatti e altri ancora hanno lavorato da stellati. Per esempio, ci sono due fidanzati italiani, Maria Amalia Anedda e Jacopo Maria Bracchi, che hanno lasciato la Tour Eiffel e la cucina di Alain Ducasse per venire in Italia. Lei è spietata e, durante il programma, ha detto che per lei il suo fidanzato è un avversario da battere". Il concorrente che riuscirà a superare tutte le sfide e a ottenere il titolo di 'Primo top chef Italiano' si aggiudicherà il premio finale di 50.000 euro. In corsa anche lo chef Dario Picchiotti che ha lavorato anche per Vasco Rossi e ora ha un ristorante a Sacerno (Bologna), oltre al giapponese Masaki Kuroda 'adottato' da Lucca e a Erica Petroni, la creatrice di 'Food Art Factory', un 'ristorante portatile gourmet' che si sposta tra Merano, Bolzano e Rovereto. Ecco solo alcuni dei 15 concorrenti pronti a sfidarsi. Su DPlay.com, il servizio Ott gratuito del grupppo Discovery Italia, sarà online un canale dedicato. Oltre alle puntate complete da rivedere in streaming, tantissimi contenuti esclusivi: le biografie dei giudici e dei concorrenti, immagini di backstage, confessionali e tutte le ricette realizzate durante il programma. Vietato ai dilettanti allo sbaraglio.

Scritto da 
  • Luca Rossi
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Italia1, arriva 'Teste di casting': nuovo programma dello Zoo di 105

Italia1, arriva 'Teste di casting': nuovo programma dello Zoo di 105

Il programma è condotto e nasce da un'idea dei protagonisti de 'Lo Zoo di 105': Marco Mazzoli, Fabio Alisei e Paolo Noise

Da stasera torna 'Cucine da Incubo': in prima tv ogni domenica sul Nove

Torna 'Cucine da Incubo': ogni domenica sera sul Nove

Alle 21.15 lo chef sarà in missione per salvare ristoranti in crisi con i suoi preziosi consigli in cucina

Bonolis: Mi dispiace per Perego, dietro chiusura di 'Parliamone Sabato' c'è altro

Bonolis: Mi dispiace per Perego, dietro chiusura di 'Parliamone Sabato' c'è altro

"Se il programma avesse fatto il 20% di share non l'avrebbero mai eliminato"

Gabanelli: Felice per nuovo Report come per figlio che si sposa

Gabanelli: Felice per nuovo Report come per figlio che si sposa

La nuova edizione, condotta da Sigfrido Ranucci, andrà in onda dal 27 marzo