Giovedì 06 Ottobre 2016 - 15:15

Campidoglio, Raggi: Le difficoltà ci hanno aiutato a crescere

La sindaca presenta oggi i due nuovi assessori

Campidoglio, Raggi: Le difficoltà ci hanno aiutato a crescere

"Le difficoltà ci hanno aiutato a crescere. Le difficoltà o abbattono o aiutano a crescere. In questi tre mesi abbiamo avuto modo di crescere, di rafforzare il gruppo e di imparare. Nessuno di noi aveva mai fatto questo prima d'ora, ma lo stiamo affrontando con determinazione e consapevolezza". Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi, intervenendo in Consiglio comunale. Raggi oggi presenta i due nuovi assessori, Colomban e Mazzillo

LEGGI ANCHE Roma, nuovo assessore Mazzillo: Debito finanziario da 1,2 miliardi

Massimo Colomban, imprenditore trevigiano, è il nuovo assessore alle Partecipate.  E' il fondatore di Permasteelisa, leader mondiale negli involucri delle più alte torri ed architetture monumentali edificate nel mondo negli ultimi 15 anni, dalla Sydney Opera House al Guggenheim di Bilbao.

Andrea Mazzillo, commercialista, professore universitario a Tor Vergata ed esperto di finanza locale, è invece il nuovo assessore al Bilancio. E' un dipendente in aspettativa di Equitalia e ha rivestito il ruolo di capo staff della sindaca.

LEGGI ANCHE 'Campidoglio, Mazzillo è il nuovo assessore al Bilancio'

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pd, Cuperlo: Se partito si spacca principale sconfitto sarebbe Renzi

Pd, Cuperlo: Se partito si spacca principale sconfitto sarebbe Renzi

"Incontro Emiliano-Berlusconi? Spero smentita sia vera"

Caso Unar, si dimette il direttore Francesco Spano

Caso Unar, si dimette il direttore Francesco Spano

Accusato di aver finanziato club di prostituzione gay

Beppe Grillo lascia il Campidoglio dopo un incontro con Virginia Raggi

M5S, Grillo elogia Raggi: Sei una roccia, non fatevi influenzare

"La macchina amministrativa si stia muovendo e le cose stiano cominciando a funzionare"

Pd, Rossi: Dopo quanto accaduto mi sento fuori da partito

Pd, Rossi: Dopo quanto accaduto mi sento fuori da partito

"Il Pd e' diventato sempre più il partito di Renzi e non c'è spazio per una vera dialettica"