Venerdì 28 Ottobre 2016 - 16:45

Campania, De Luca rinviato a giudizio per falso in atto pubblico

Al centro dell'inchiesta la variante ai lavori di piazza della Libertà a Salerno

Campania, De Luca rinviato a giudizio per falso in atto pubblico

Rinvio a giudizio per il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per la variante ai lavori di piazza della Libertà a Salerno. I fatti risalgono al 2011, quando De Luca era sindaco della città campana: l'accusa nei suoi confronti è di falso in atto pubblico. Con il presidente della Campania andranno a processo, come deciso oggi dal gip del tribunale di Salerno, altre 25 persone tra ex amministratori, funzionari comunali, tecnici e imprenditori. Una decisione attesa, fanno sapere dalla Regione, che De Luca almeno per il momento non ha intenzione di commentare.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nyt lancia l'allarme: Italia è senza benzina per la crescita

Nyt lancia l'allarme: Italia è senza benzina per la crescita

Dopo il referendum aumentata anche la preoccupazione che "le banche italiane possano precipitare nel disastro"

Boschi, da madrina della riforma a ministra nel mirino: Ripartiremo

Boschi, da madrina della riforma a ministra nel mirino: Ripartiremo

"Adesso al lavoro per servire le Istituzioni. Mettiamo al sicuro questa legge di bilancio"

Emiliano: Io segretario Pd? Tra quattro anni

Emiliano: Io segretario Pd? Tra quattro anni

E sulle dimissioni di Renzi da guida del partito: "La decisione è sua"

Vertice di Forza Italia a Arcore, Berlusconi soddisfatto

Vertice di Forza Italia a Arcore, Berlusconi soddisfatto

L'ex Cavaliere: "Spetta al Pd formare un nuovo governo"