Mercoledì 02 Marzo 2016 - 19:45

Camorra, da Brasile via libera estradizione Pasquale Scotti

Scotti era stato condannato per omicidio volontario e catturato nel maggio 2015

Camorra, da Brasile via libera estradizione Pasquale Scotti

Il Governo brasiliano accoglie positivamente la richiesta del ministro della Giustizia Andrea Orlando e rende operativa l'estradizione di Pasquale Scotti in Italia. Uno dei più pericolosi esponenti della Nuova Camorra Organizzata cutoliana, condannato per omicidio volontario e concorso in omicidio volontario e catturato nel maggio 2015 in Brasile, Pasquale Scotti sarà condotto in un carcere italiano entro il prossimo 19 marzo. Il via libera definitivo arriva con una comunicazione del ministero degli Esteri della Repubblica Federativa del Brasile del 29 febbraio 2016, in risposta ad una nota inviata dal Guardasigilli Andrea Orlando, pochi giorni prima.

Si conclude così, con quest'ultimo atto, l'iter della procedura di estradizione iniziata con la richiesta seguita all'arresto e proseguita con le due decisioni favorevoli della Corte Suprema Federale del Brasile del 20 ottobre e del successivo 15 dicembre 2015. Pasquale Scotti sarà condotto in Italia entro 20 giorni dalla comunicazione brasiliana e sconterà la pena di 30 anni di reclusione, comprensiva del periodo di detenzione in Brasile, come richiesto dall'autorità giudiziaria brasiliana e ai sensi del Trattato bilaterale in materia di estradizione sottoscritto nel 1989.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

A customer walks out of a KFC restaurant in Shanghai

Kfc e la lotta alla fame: dona il pollo fritto ai poveri

Il fast food, in collaborazione col Banco Aliminetare, è il primo a non buttare le eccedenze

Roma, prima puntata del nuovo ciclo del 'Maurizio Costanzo show'

Rimini, condannato a 10 anni l'ex di Gessica Notaro, sfregiata con l’acido

L'ex miss Romagna ha perso la vista all'occhio sinistro. Eddy Tavares, 29enne originario di Capo Verde, processato con rito abbreviato

Roma, alunno muore nell'Istituto Santa Maria, in Via Tasso

Roma, 13enne si butta dalla finestra a scuola e muore

Si sarebbe suicidato lanciandosi dal secondo piano dell'edificio in via Tasso 141. Avrebbe lasciato anche un biglietto che proverebbe si sia trattato di un gesto estremo

Milano, Primo giorno di foschia autunnale sulla città

Nubi e nebbia: il meteo del 20 e del 21 ottobre

Le previsioni per il fine settimana