Giovedì 07 Luglio 2016 - 13:45

Camorra, catturato latitante: si nascondeva in nicchia stanza bimbi

In casa aveva due maxi schermi collegati a microtelecamere che sorvegliavano l'ingresso

Camorra, catturato latitante: si nascondeva in nicchia nella stanza dei bimbi

E' stato catturato dai carabinieri di Napoli un latitante 36enne, ricercato da più di un anno. L'uomo si nascondeva in una nicchia segreta nella stanza dei bambini a Boscaotrecase, nel napoletano. In casa aveva due maxi schermi (in cucina e in camera da letto) su cui passavano le immagini di 4 microtelecamere installate sulla strada di accesso alla sua abitazione. Il suo nascondiglio era stato ricavato dietro uno degli armadi nella cameretta dei bambini, a cui si accedeva attraverso un pannello a scorrimento.

I carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata sono riusciti a rintracciarlo e a consegnarlo alla giustizia. Il 36enne era noto alle forze dell'ordine come affiliato al clan dei Gallo - Limelli - Vagnone, l'associazione camorristica che controlla gli affari illeciti a Boscotrecase e nei comuni limitrofi.

Era ricercato dal maggio 2015, quando era riuscito a sfuggire a un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale di Napoli per associazione di tipo mafioso, evitando così l'espiazione di un residuo pena di 4 anni e 3 mesi di reclusione, dopo la condanna scattata alla conclusione delle indagini che hanno portato a un blitz del 2010. In quell'occasione erano state eseguite 97 ordinanze a carico di altrettante persone coinvolte a vario titolo alle attività illecite del clan, tra le quali, oltre all'associazione di tipo mafioso, l'associazione finalizzata al traffico di stupefacenti aggravata da finalità mafiose e dall'aver agito tra più Stati.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bari, conferenza dopo operazione antiterrorismo

Camorra, arrestate le donne del clan: sorella e cognate del boss Zagaria

Da quando gli uomini sono in carcere, sono loro a guidare il crimine organizzato

Il Presidente della Repubblica in visita a Caserta

Reggia Caserta: crolla intonaco del '700 nella 'stanza delle dame'

L'i9ncidente avvenuto nella notte: nessun ferito. Percorso modificato per i visitatori

Napoli, duro colpo al clan Lo Russo: 43 persone arrestate

Blitz contro il traffico di droga. Sequestrato anche l'arsenale del gruppo criminale

Scampia, gli ultimi giorni delle Vele tra degrado, amianto e speranza

Una storia tormentata: un progetto di architettura sociale fallito per tanti motivi. La malavita, lo sgombero e, ora, le occupazioni abusive. Il rischio ambientale e il progetto per abbatterle. Una (su sette) resterà in piedi per ospitare l'Università