Martedì 09 Febbraio 2016 - 08:30

Camorra, catturato boss clan Giannelli sulla Roma-Napoli

Il 38enne, latitante da fine 2015, è accusato di tentata estorsione, danneggiamento e violenza privata

Camorra, catturato boss clan Giannelli su autostrada Roma-Napoli

I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Napoli hanno catturato Alessandro Giannelli, 38enne napoletano, ritenuto boss dell'omonimo gruppo criminale attivo nella zona Cavalleggeri di Napoli, area che nelle ultime settimane è stata teatro di efferati omicidi e continue sparatorie. Giannelli è stato fermato dai militari sull'autostrada Napoli-Roma.

I carabinieri, che lo stavano sorvegliando a distanza, hanno assistito ad un rapido cambio di auto, in cui Giannelli, con l'aiuto di complici, passa da una Golf a una Nissan. Mentre riprendeva la marcia verso la capitale, tuttavia, i militari riescono a circondarlo: vedendosi intrappolato, Giannelli ha deciso di arrendendersi e di farsi ammanettare.
Perquisito, il boss è stato trovato in possesso di 5mila euro in contanti e documenti falsi. Al polso un Rolex e in tasca tre telefoni cellulari.

Giannelli si era reso irreperibile alla fine del 2015, sottraendosi agli obblighi della sorveglianza speciale di polizia.
Nei primi di gennaio Giannelli è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Napoli, su richiesta della locale Dda, perché ritenuto responsabile di tentata estorsione, danneggiamento, violenza privata, porto e detenzione illegale di armi da fuoco, tutto aggravato dal metodo mafioso.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

A customer walks out of a KFC restaurant in Shanghai

Kfc e la lotta alla fame: dona il pollo fritto ai poveri

Il fast food, in collaborazione col Banco Aliminetare, è il primo a non buttare le eccedenze

Roma, prima puntata del nuovo ciclo del 'Maurizio Costanzo show'

Rimini, condannato a 10 anni l'ex di Gessica Notaro, sfregiata con l’acido

L'ex miss Romagna ha perso la vista all'occhio sinistro. Eddy Tavares, 29enne originario di Capo Verde, processato con rito abbreviato

Roma, alunno muore nell'Istituto Santa Maria, in Via Tasso

Roma, 13enne si butta dalla finestra a scuola e muore

Si sarebbe suicidato lanciandosi dal secondo piano dell'edificio in via Tasso 141. Avrebbe lasciato anche un biglietto che proverebbe si sia trattato di un gesto estremo

Milano, Primo giorno di foschia autunnale sulla città

Nubi e nebbia: il meteo del 20 e del 21 ottobre

Le previsioni per il fine settimana