Lunedì 16 Maggio 2016 - 10:30

Camorra, arrestato esponente di spicco del clan Falanga

L'uomo è stato arrestato per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale a cui era sottoposto

Camorra, arrestato esponente di spicco del clan Falanga

I carabinieri di Torre del Greco hanno arrestato Antonio Scognamiglio, 52 anni, ritenuto uno degli esponenti di spicco del locale clan camorristico 'Falanga'. L'uomo è stato arrestato per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale a cui era sottoposto, con l'obbligo di soggiorno in città. I carabinieri lo hanno sorpreso lungo via Roma, mentre si intratteneva con soggetti con precedenti penali del luogo. Scognamiglio era stato arrestato nel 2003 per associazione di tipo mafioso finalizzata al traffico di stupefacenti e, dopo una lunga detenzione, era stato scarcerato lo scorso dicembre. Di recente, nel corso delle indagini, erano state documentate altre violazioni dello stesso. L'uomo è stato sottoposto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Presidente della Repubblica in visita a Caserta

Reggia Caserta: crolla intonaco del '700 nella 'stanza delle dame'

L'i9ncidente avvenuto nella notte: nessun ferito. Percorso modificato per i visitatori

Napoli, duro colpo al clan Lo Russo: 43 persone arrestate

Blitz contro il traffico di droga. Sequestrato anche l'arsenale del gruppo criminale

Scampia, gli ultimi giorni delle Vele tra degrado, amianto e speranza

Una storia tormentata: un progetto di architettura sociale fallito per tanti motivi. La malavita, lo sgombero e, ora, le occupazioni abusive. Il rischio ambientale e il progetto per abbatterle. Una (su sette) resterà in piedi per ospitare l'Università

Napoli, appalti truccati al Cardarelli: nuovo arresto per Alfredo Romeo

Ai domiciliari anche il manager dell'ospedale partenopeo Ciro Verdoliva