Lunedì 16 Maggio 2016 - 10:30

Camorra, arrestato esponente di spicco del clan Falanga

L'uomo è stato arrestato per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale a cui era sottoposto

Camorra, arrestato esponente di spicco del clan Falanga

I carabinieri di Torre del Greco hanno arrestato Antonio Scognamiglio, 52 anni, ritenuto uno degli esponenti di spicco del locale clan camorristico 'Falanga'. L'uomo è stato arrestato per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale a cui era sottoposto, con l'obbligo di soggiorno in città. I carabinieri lo hanno sorpreso lungo via Roma, mentre si intratteneva con soggetti con precedenti penali del luogo. Scognamiglio era stato arrestato nel 2003 per associazione di tipo mafioso finalizzata al traffico di stupefacenti e, dopo una lunga detenzione, era stato scarcerato lo scorso dicembre. Di recente, nel corso delle indagini, erano state documentate altre violazioni dello stesso. L'uomo è stato sottoposto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Qualiano, figlio uccide la madre e si barrica in casa

Napoli, catturato dopo ore dai carabinieri: aveva ucciso la madre e si era barricato in casa

Dramma familiare a Qualiano. Il 37enne, con problemi psichici, ha aperto il fuoco contro la donna

Pompei: i nuovi scavi della Regia V

Via alle analisi per stabilire età e attività del bimbo di Pompei

Si svolgeranno nel centro di Ricerche del Parco archeologico. Dallo scheletro, pressoché perfetto, indicazioni sulla vita nella città distrutta dall'eruzione

Manifestazione "no al debito ingiusto" a Napoli

Sottomarino Usa usato in Siria era a Napoli. De Magistris: "Mai più"

Il sindaco: "La nostra è una città denuclearizzata"

Continuano le operazioni di spegnimento dell'incendio all'azienda Rykem di San Donato

Napoli, picchia la compagna incinta: lei perde il bambino

Il 44enne è accusato di maltrattamenti in famiglia e procurato aborto