Lunedì 20 Giugno 2016 - 19:45

Camorra, agguato a Melito: due morti

I due erano vicini al clan Amato-Pagano

Camorra, agguato in un appartamento a Melito: due morti

Agguato di camorra oggi a Melito di Napoli, in seguito al quale due persone hanno perso la vita. Alle 14, in un appartamento al quarto piano di una palazzina di via Giulio Cesare è stato trovato il cadavere di un uomo e un altro ferito. Secondo quanto riferiscono i carabinieri, sembra che ci sia stato un conflitto a fuoco. Il ragazzo morto sul posto si chiamava Alessandro Laperuta, era già noto alle forze dell'ordine ed era ritenuto contiguo al clan Amato-Pagano.

Il secondo uomo è invece stato portato all'ospedale di Giugliano dove però è morto poco dopo: si trattava di Nouvo Mohammed, pregiudicato, anche lui vicino al clan. Nel pomeriggio è arrivato nello stesso ospedale, ferito, un 17enne imparentato con elementi di spicco del clan Amato-Pagano.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Qualiano, figlio uccide la madre e si barrica in casa

Napoli, catturato dopo ore dai carabinieri: aveva ucciso la madre e si era barricato in casa

Dramma familiare a Qualiano. Il 37enne, con problemi psichici, ha aperto il fuoco contro la donna

Pompei: i nuovi scavi della Regia V

Via alle analisi per stabilire età e attività del bimbo di Pompei

Si svolgeranno nel centro di Ricerche del Parco archeologico. Dallo scheletro, pressoché perfetto, indicazioni sulla vita nella città distrutta dall'eruzione

Manifestazione "no al debito ingiusto" a Napoli

Sottomarino Usa usato in Siria era a Napoli. De Magistris: "Mai più"

Il sindaco: "La nostra è una città denuclearizzata"

Continuano le operazioni di spegnimento dell'incendio all'azienda Rykem di San Donato

Napoli, picchia la compagna incinta: lei perde il bambino

Il 44enne è accusato di maltrattamenti in famiglia e procurato aborto