Lunedì 20 Giugno 2016 - 19:45

Camorra, agguato a Melito: due morti

I due erano vicini al clan Amato-Pagano

Camorra, agguato in un appartamento a Melito: due morti

Agguato di camorra oggi a Melito di Napoli, in seguito al quale due persone hanno perso la vita. Alle 14, in un appartamento al quarto piano di una palazzina di via Giulio Cesare è stato trovato il cadavere di un uomo e un altro ferito. Secondo quanto riferiscono i carabinieri, sembra che ci sia stato un conflitto a fuoco. Il ragazzo morto sul posto si chiamava Alessandro Laperuta, era già noto alle forze dell'ordine ed era ritenuto contiguo al clan Amato-Pagano.

Il secondo uomo è invece stato portato all'ospedale di Giugliano dove però è morto poco dopo: si trattava di Nouvo Mohammed, pregiudicato, anche lui vicino al clan. Nel pomeriggio è arrivato nello stesso ospedale, ferito, un 17enne imparentato con elementi di spicco del clan Amato-Pagano.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Presidente della Repubblica in visita a Caserta

Reggia Caserta: crolla intonaco del '700 nella 'stanza delle dame'

L'i9ncidente avvenuto nella notte: nessun ferito. Percorso modificato per i visitatori

Napoli, duro colpo al clan Lo Russo: 43 persone arrestate

Blitz contro il traffico di droga. Sequestrato anche l'arsenale del gruppo criminale

Scampia, gli ultimi giorni delle Vele tra degrado, amianto e speranza

Una storia tormentata: un progetto di architettura sociale fallito per tanti motivi. La malavita, lo sgombero e, ora, le occupazioni abusive. Il rischio ambientale e il progetto per abbatterle. Una (su sette) resterà in piedi per ospitare l'Università

Napoli, appalti truccati al Cardarelli: nuovo arresto per Alfredo Romeo

Ai domiciliari anche il manager dell'ospedale partenopeo Ciro Verdoliva