Sabato 05 Agosto 2017 - 11:00

Caldo, afa record fino a 43 gradi: temperature giù da domani al Nord

Questa ondata di afa non abbandonerà la nostra Penisola prima della metà della prossima settimana: le previsioni meteo per oggi e domani

Turisti cercano sollievo dall afa nella fontana di Piazza Castello

L'eccezionale ondata di calore che sta investendo l'Italia con temperature da record proseguirà anche in questo primo fine settimana di agosto. Sono i giorni più caldi di questa estate - sottolineano i meteorologi del Centro Epson Meteo - ma per molti verranno ricordati come i giorni di agosto più caldi di sempre, con il termometro che sfonda ripetutamente il tetto dei 40 gradi.

Basti pensare alle numerose città che hanno visto infrangere il proprio record: solo per citarne alcune, Alghero, Ancona, Bologna, Campobasso, Ferrara, Firenze, Forlì, Frosinone, L'Aquila, Perugia, Pescara, Potenza, e la lista potrebbe allungarsi ancora. Il caldo record si registra anche in quota, con lo zero termico che si attesta attorno ai 5000 metri. Il disagio per il caldo intenso è persistente di giorno come di notte, quando si fatica a scendere sotto i 24-25 gradi: occorrerà quindi porre attenzione alle potenziali conseguenze negative sulle fasce di popolazione più a rischio. Tuttavia, da domenica il caldo si attenuerà al Nord con l'arrivo di temporali, anche forti, seguiti da aria leggermente più fresca. Nei primi giorni della prossima settimana farà ancora caldo al Centrosud, ma le temperature perderanno qualche grado, allontanandosi così dai valori record di questi giorni. Per avere una definitiva interruzione di questa imponente ondata di calore bisognerà attendere la seconda parte della prossima settimana".

Loading the player...

Oggi tempo soleggiato ed estremamente caldo. Tra pomeriggio e sera locali e brevi temporali di calore nel settore alpino orientale, nella notte primi temporali isolati in sviluppo tra nord del Piemonte e nordovest della Lombardia, anche di forte intensità. Temperature massime tra 35 e 40 gradi, con picchi fino a 42-43 gradi al Centrosud. Clima afoso in val padana e in molte località costiere dove le percepite supereranno i 40 gradi.

Domani al Centrosud e nelle isole sole e caldo intenso: nel pomeriggio-sera non si escludono locali temporali tra l'Appennino settentrionale, la Toscana orientale, l'Umbria e il nord delle Marche. Al Nord sin dal mattino aumenterà il rischio di temporali a partire dalle zone alpine, in rapida propagazione a Piemonte orientale, Lombardia e, nella seconda parte della giornata, alle regioni di Nordest (fenomeni anche violenti e associati a grandine). Si attenua l'intensa calura al Nord, specie nelle zone interessate dai temporali, con cali in alcuni casi anche di 6-7 gradi. Una lieve attenuazione del caldo estremo è attesa anche nelle regioni centrali e sulla Sardegna, dove probabilmente si resterà al di sotto dei 40 gradi. Picchi, invece, di 40 gradi e oltre nelle regioni meridionali e sulla Sicilia. Record su record infranti nella giornata di ieri.

Ormai è questo il trend che si registra nel corso dell'attuale, eccezionale ondata di caldo africano. In particolare, ieri (venerdì 4 agosto) sono stati battuti i seguenti record di temperatura massima: Forlì Aeroporto +43,0 °C (precedente record mensile +39,3 °C del 22/08/2000; precedente record assoluto +40,0 °C del 29/07/1983); Capo Frasca +42,0 °C (precedente record mensile e assoluto +41,6 °C del 10/08/1999); Ferrara San Luca +41,4 °C (precedente record mensile e assoluto +41,2 °C del 02/08/2017); Perugia Sant'Egidio +41,0 °C (eguagliato il record mensile e assoluto del 03/08/2017); Bologna Osservatorio +40,5 °C (precedente record mensile e assoluto +40,1 °C del 03/08/2017); Bologna Borgo Panigale +40,1 °C (precedente record mensile e assoluto +39,7 °C del 07/08/2013); Milano Malpensa +36,8 °C (precedente record mensile +36,5 °C del 03/08/2017).

Ma quando finirà il gran caldo? Questa ondata di afa non abbandonerà la nostra Penisola prima della metà della prossima settimana, ma - sottolineano i meteorologi - si attenuerà gradualmente già da domani a partire dalle regioni settentrionali, con diminuzioni anche nell'ordine di 6-7°C. A inizio settimana, le temperature perderanno qualche grado anche sulle regioni centrali e sulla Sardegna, allontanandosi dai valori record di questi giorni. Al Sud, invece, per avere un significativo calo delle temperature si dovrà attendere venerdì: fino ad allora, il caldo in queste zone resterà intenso, con picchi vicini ai 40°C. Questo calo delle temperature sarà accompagnato da alcuni episodi di instabilità atmosferica.

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Palermo, nuovo sbarco di migranti al porto: 241 sono bambini

"In Europa e Italia donne e bambini a rischio sfruttamento"

Il rapporto di Save the Children. Nel nostro paese nel 2016 le vittime sono state 1.172

Milano, 7mila euro per falsi permessi di soggiorno: in carcere 're delle trans'

Milano, 7mila euro per falsi permessi di soggiorno: in carcere 're delle trans'

Secondo gli investigatori, Biagio Lomolino era a capo di un giro di prostituzione dei trans sudamericane nel capoluogo lombardo

Processo Talluto, la pm chiede l'ergastolo per 'l'untore dell'hiv'

Il 32enne sieropositivo è accusato di epidemia dolosa e lesioni gravissime, per aver contagiato negli anni decine di partner con rapporti non protetti

Gasolio rubato in Libia e rivenduto in Italia ed Europa: sei arresti a Catania VIDEO

La merce veniva sottratta dalla raffineria di Zawyia, trasportata via mare in Sicilia e successivamente immessa nel mercato