Mercoledì 16 Agosto 2017 - 20:15

Calciomercato, Juve preso Matuidi. Kalinic al Milan, Mangala-Inter

Ora i bianconeri proveranno a chiudere con l'Atalanta per il ritorno a casa di Spinazzola

Ligue 1, Guingamp vs Paris St Germain

Fuochi d'artificio in questo mercoledì di calciomercato. Protagonista assoluta la Juventus che ha piazzato il colpo a centrocampo: è Blaise Matuidi il rinforzo messo a disposizione di Massimiliano Allegri. Una trattativa lunga un anno e oltre, chiusa alla fine con un autentico blitz di Beppe Marotta a Montecarlo. Al Psg andranno 20 milioni di euro più altri 5 di bonus, il giocatore firmerà un contratto di tre anni con un ingaggio di circa 3,5 milioni di euro a stagione. Con Matuidi, Allegri ha ora un centrocampista di grande dinamismo e capacità di inserimento nonchè di provata esperienza internazionale. Ora i bianconeri proveranno a chiudere con l'Atalanta per il ritorno a casa di Spinazzola, a quel punto ci sarà anche il via libera per Asamoah al Galatasaray. Negli ultimi giorni, invece, possibile l'assalto decisivo a Keita della Lazio e ad un difensore centrale se ci sarà l'opportunità.

Se la Juve chiama, il Milan risponde: i rossoneri hanno infatti definito con la Fiorentina l'accordo per Nikola Kalinic. Il tecnico Vincenzo Montella ha di fatto ufficializzato l'operazione parlando di "giocatore gradito così come tanti altri". Che sia un messaggio che il mercato rossonero non sia finito qui? Certamente Fassone e Mirabelli stanno ancora cercando un puntello al centrocampo, dal Cile è spuntata una indiscrezione su un possibile tentativo per Vidal. Come già con l'interesse del Milan, però, il Bayern Monaco ha già messo in chiaro le cose che il forte mediano ex Juve non si muove.

Il passaggio di Kalinic al Milan ha innescato quel giro di attaccanti di cui si parla da tempo: la Fiorentina ha infatti piazzato il colpo Simeone. Il Cholito è stato prelevato dal Genoa per una operazione fra fisso e bonus intorno ai 18 milioni di euro. Non sta a guardare l'Inter, che ha definito con il Manchester City il prestito del difensore centrale francese Mangala. I nerazzurri proseguono anche nella trattativa con il Valencia per Kondogbia, Sabatini e Ausilio hanno chiesto in cambio il terzino Cancelo. Nei prossimi giorni, inoltre, l'Inter potrebbe rinnovare il contratto con Perisic e porre così fine alla telenovela dell'estate con l'interesse ormai sfumato del Manchester Utd. Sfumata definitivamente, invece, la trattativa con il Borussia Dortmund per Emre Mor.

Scendendo nella Capitale, da registrare passi avanti importanti per il rinnovo di De Vrij con la Lazio. Il difensore olandese ha il contratto in scadenza nel 2018 ed è un obiettivo da tempo della Juve. Ufficiale l'arrivo di Behrami all'Udinese, contratto biennale. Ufficializzato l'arrivo di Umar Sadiq dalla Roma, il Torino deve ora respingere l'assalto del Chelsea per Belotti. Conte avrebbe infatti chiesto alla sua dirigenza un super sforzo per portare il Gallo in Inghilterra. Restando in Inghilterra, ancora fumata nera per il rinnovo di Alexis Sanchez con l'Arsenal. A questo punto l'attaccante cileno andrà a scadenza di contratto, anche se il Manchester City potrebbe provare l'affondo prima del 31 agosto. Sbarcato in Premier anche Jese, l'attaccante spagnolo è stato ceduto dal Paris Saint-Germain allo Stoke. Novità nella trattativa Liverpool-Barcellona per Coutinho: i Reds sarebbero interessati a Rakitic, potrebbe essere la chiave per sbloccare anche il passaggio del brasiliano ai blaugrana. Sempre in Spagna, è ufficiale Carlos Bacca al Villareal. Da registrare, infine, l'addio di Kevin Prince Boateng al Las Palmas. L'ex milanista firmerà con l'Eintracht Francoforte.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Napoli - Milan

Serie A, Insigne-Zielinski e il Napoli vola: Milan ko 2-1 al San Paolo

Una vittoria importantissima, che permette alla squadra di Sarri di tenere lontana la Roma, vittoriosa nel derby, e rinforzare il primato in vetta

Roma - Lazio

Roma-Lazio, le pagelle: Nainggolan condottiero, Immobile leone

Perotti il migliore nei giallorossi, prestazione sufficiente per Parolo

Roma - Lazio

Serie A, Roma vince il derby e si siede al tavolo delle pretendenti allo scudetto

A segno Perotti e Nainggolan, non basta la rete di Immobile