Lunedì 26 Dicembre 2016 - 10:15

Calciomercato di gennaio al via, big italiane a caccia di rinforzi

La Juve vuole Witsel al più presto, per la Roma l'obiettivo è Papu Gomez

Calciomercato di gennaio al via, big italiane a caccia di rinforzi

Mentre i calciatori di Serie A si godono le vacanze natalizie in giro per il Mondo, per i direttori sportivi solo pochi giorni di pausa perché dal 1 gennaio si apre ufficialmente il mercato e ci sarà da lavorare. Più o meno tutte le big del nostro calcio hanno bisogno di rinforzi, ma anche di sfoltire le rose che in alcuni casi sono un po' troppo lunghe per squadre che non giocano le coppe europee.

Reduce dalla sconfitta nella finale di Supercoppa contro il Milan a Doha, la Juventus punterà a rinforzare un centrocampo che fino ad ora ha funzionato a singhiozzo. I bianconeri hanno dalla scorsa estate un accordo con Axel Witsel, in scadenza di contratto con lo Zenit San Pietroburgo a giugno, ma proveranno in tutti i modi ad anticipare lo sbarco del belga a Torino di sei mesi. Juve che nel frattempo lavora già in ottica futura, con l'Atalanta sono già state messe le basi per l'approdo in bianconero nel 2018 del giovane difensore Mattia Caldara. Ai nerazzurri potrebbe nel frattempo finire in prestito Rolando Mandragora, reduce da un lungo infortunio.

Chi ha già piazzato un colpo è il Napoli: il presidente Aurelio De Laurentiis ha ufficializzato sabato l'acquisto di Leonardo Pavoletti dal Genoa. L'attaccante sarà sottoposto a visite mediche accurate, visti i recenti problemi fisici, prima di mettere nero su bianco sul contratto. Con l'arrivo di Pavoletti, Maurizio Sarri avrà finalmente a disposizione un centravanti vero anche se attualmente appare difficile strappare una maglia da titolare a Dries Mertens. In uscita Manolo Gabbiadini, destinazione Bundesliga o Premier League. Napoli che deve stare attento anche alle sirene che arrivano dall'estero per Ghoulam, entrato nell'orbita del Real Madrid per la prossima stagione.

Non resterà certo a guardare la Roma, costretta a fare a meno per almeno un mese di Mohamed Salah impegnato in Coppa d'Africa. Il ds Massara da tempo ha messo gli occhi sul Papu Gomez. L'attaccante argentino è considerato incedibile dall'Atalanta, anche se il presidente Antonio Percassi non ha chiuso del tutto la porta se il giocatore dovesse chiedere di andare via. L'alternativa è El Ghazy dell'Ajax, giovane di belle speranze. Roma che proverà a cedere Manuel Iturbe, su cui ci sono Torino e Genoa. Proprio con i rossoblu del presidente Enrico Preziosi è molto avanzata la trattativa per il centrocampista venezuelano Tomas Rincon. Restando nella Capitale, dalla Spagna si parla di una Lazio interessata all'attaccante del Real Madrid Mariano Diaz.

E a Milano che succede? In casa Milan sarà ancora un mercato da sviluppare sull'asse con la Cina, con il vicepresidente Adriano Galliani al momento impegnato a 'blindare' i pezzi pregiati e a sfoltire la rosa. Quasi fatta per il rinnovo di Suso, toccherà poi a Jack Bonaventura. I rossoneri devono capire le intenzioni di Carlos Bacca, il colombiano sembra essere sempre più un pesce fuor d'acqua e a gennaio potrebbe 'essere' sacrificato. D'altronde non mancano le offerte, soprattutto dalla Premier. In uscita anche Luiz Adriano, destinato allo Spartak. E' Milan Badelj l'obiettivo dell'Inter per gennaio, i nerazzurri potrebbe mettere sul piatto con la Fiorentina l'attaccante Stephan Jovetic. Alternativa è il 29enne brasiliano Lucas Leiva, in scadenza a giugno con il Liverpool e che potrebbe partire a cifre non impossibili. Fra i possibili partenti Gabigol, fino ad ora autentico oggetto misterioso.

Scritto da 
  • Antonio Martelli
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

The Defenders, da Zanetti a Chiellini: ecco i calciatori-supereroi per Netflix

Quattro 'supereroi' dei campi da calcio diventano eroi dei fumetti per il lancio della nuova serie Netflix

Juventus vs Cagliari

Juve fa tris e stronca il Cagliari. Prima volta del var

Le reti di Mandzukic, Dybala e Higuain consentono ai bianconeri di iniziare nel migliore dei modi la rincorsa al settimo scudetto consecutivo

Inter - Roma

La prima volta della Serie A con il Var. Dai gol dubbi ai cartellini

La teconologia sarà impiegata per le situazioni 'da protocollo', cioè gol, rigori, rossi diretti e scambi di identità