Martedì 25 Luglio 2017 - 22:15

Calciomercato, Chelsea insiste per Alex Sandro e Candreva

Si complica la trattativa dell'Inter per Dalbert, mentre la Juventus accelera per Emre Can

Italia vs Liechtenstein - Qualificazioni Russia 2018

Il Chelsea spaventa Juventus ed Inter. I Blues di Antonio Conte continuano ad avere nel mirino il bianconero Alex Sandro e il nerazzurro Antonio Candreva. Il brasiliano, valutato dal club campione d'Italia sui 65 milioni di euro, è una delle priorità assolute del tecnico salentino. Ma gli sforzi dei londinesi sono proiettati anche all'ex laziale: operazione che potrebbe chiudersi sui 30 milioni di euro. Con il serbo Nemanja Matic ormai diretto al Manchester United, la Juventus accelera per il tedesco Emre Can del Liverpool: i bianconeri preparano l'affondo decisivo.

Tornando in casa Inter, mentre l'operazione Vecino è ormai in dirittura d'arrivo, l'amichevole con il Bayern Monaco di giovedì a Singapore potrebbe essere l'occasione per dare un'accelerata alla trattativa portata avanti per il cileno Arturo Vidal. Quella per il difensore del Nizza Dalbert si complica. Il presidente Jean-Pierre Rivère ha avvertito i nerazzurri: "C'è una clausola e ci mette in una posizione dominante". Sul fronte uscite resta da decifrare il destino di Ivan Perisic, sempre nel mirino del Manchester United, ma i milanesi chiedono per la cessione del croato 50 milioni cash più Anthony Martial. Un'incognita anche la permanenza in nerazzurro di Gabigol: dall'Inghilterra assicurano che il brasiliano è cercato da ben otto squadre di Premier League. Eder ha intanto manifestato la volontà di restare all'Inter.

Sull'altra sponda di Milano continuano le grandi manovre di mercato del duo Fassone-Mirabelli. Si attende che la scoppiettante campagna estiva dei rossoneri porti a casa anche un grande attaccante e i nomi più caldi sono quelli di Diego Costa, ormai in rotta con il Chelsea, e il rigenerato Radamel Falcao del Monaco, entrambi nella scuderia dell'agente Jorge Mendes. Le alternative restano i 'soliti' Kalinic e Andrea Belotti. Ma i dirigenti rossoneri non perdono di vista la pista che porta al centrocampista del Bayern Monaco Renato Sanches. Lo stesso portoghese ai media tedeschi ha strizzato l'occhio al Milan, considerandolo "un'opzione interessante" per il suo futuro. Dovrebbe restare in rossonero M'Baye Niang: i dirigenti si sono convinti dopo l'ottima prestazione nel test con il Bayern.

La Roma prosegue la caccia a Riyad Mahrez del Leicester ma studia l'alternativa: secondo la stampa spagnola Monchi avrebbe messo gli occhi sul giovane del Barcellona Munir. I primi sondaggi non sarebbero andati a buon fine con l club giallorosso pronto a mettere sul piatto 25 milioni di euro per il 21enne attaccante reduce da un anno di prestito al Valencia. La Fiorentina ha ufficializzato l'arrivo dall'Aston Villa di Jordan Marcel Gilbert Veretout, il Cagliari la cessione di Victor Ibarbo ai giapponesi del Sagan Tosu. Lascia l'Italia anche Gaston Silva, che il Toro ha ceduto ai messicani del Pumas.

Scritto da 
  • Attilio Celeghini
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Serie A - Inter Milan vs Lazio

Il Var funziona: "Mille interventi e solo l'1% di errori in 210 gare"

Presentata da Nicchi e Rizzoli un'analisti approfondita: solo in 7 casi errore decisivo. E il tempo di consultazione è sceso a 29 secondi

Supervacanze di Natale red carpet anteprima

Figc, si candida Lotito: "Ho 11 voti". Ma la serie A è spaccata

Restano in campo Damiano Tommasi (calciatori), Gravina (Lega Pro) e Sibilia (LND). Il 29 il voto

POR, UEFA CL, Benfica Lissabon vs FC Basel

Calciomercato: arriva Lisandro Lopez e l'Inter punta Rafinha. Il Napoli vuole Verdi

Fatta per l'argentino del Benfica in nerazzurro. La Lazio blinda De Vrij. Due tedeschi per il Milan. Il Chelsea vorrebbe Sarri dopo Conte

FIGC, consiglio federale dopo l'eliminiazione dell'Italia ai prossimi mondiali di Russia

Figc, fumata nera a Firenze. Sul tavolo sempre tre candidature

Nulla di fatto nella riunione preparatoria di Firenze. Assente la serie A. Tommasi, Gravina e Sibilia sempre in corsa