Domenica 24 Gennaio 2016 - 19:00

Calcio Udinese, Colantuono: Dobbiamo tornare a fare quello che sappiamo

Stefano Colantuono, allenatore dell'Udinese, commenta il ko in casa

Palermo - Udinese

"Questa squadra deve tornare a dimostrare quello che sa fare, deve conquistare la salvezza appena possibile perché non è ancora decisa, e poi deve fare il massimo fino alla fine del campionato". Così Stefano Colantuono, allenatore dell'Udinese, al termine del ko in casa del Palermo. Per i friulani si tratta della terza sconfitta consecutiva: "In tre partite siamo stati capaci di sciupare quanto di buono fatto nel girone d'andata dove avevamo dimostrato un grande equilibrio e un gioco frizzante", l'analisi del tecnico ai microfoni di UdineseTv. "Ero fiducioso per il girone di ritorno, speravo sicuramente in qualcosa di diverso. Abbiamo dimostrato non più tardi di due settimane fa di saper giocare, non vedo perché dobbiamo mollare così. E' un peccato, già da domenica faremo di tutto per rimetterci in moto", ha proseguito Colantuono. "A volte da questi momenti se ne esce con grande caparbietà, adesso dobbiamo solo pensare a ripartire. Non ho voglia di fare un girone di ritorno anonimo", ha concluso il tecnico bianconero.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

ESP, UEFA CL, Real Madrid vs FC Bayern Muenchen

Inter, il Real non cede: sfuma il sogno Modric

A questo punto solo un incredibile colpo di scena in extremis potrebbe cambiare le carte in tavola

FBL-WC-2018-MATCH49-URU-POR

Calciomercato, il Milan prende anche Laxalt. Ospina al Napoli

Doppio colpo per i rossoneri: oltre all'ex Genoa, arriva lo spagnolo Castillejo dal Villareal

Coni, incontro dirigenti squadre di calcio per i diritti tv

Crollo ponte Morandi, Ferrero chiede rinvio Sampdoria-Fiorentina

Il patron dei blucerchiati ha avviato le trattative per non disputare la partita prevista per il 19 agosto alle 20.30 al Marassi

AS Roma, le visite mediche del nuovo giocatore Steven N'Zonzi

Roma, ufficiale l'acquisto di Steven Nzonzi. Inter, Spalletti confermato fino al 2021

Il centrocampista francese di origini congolesi prelevato dal Siviglia per 26,6 milioni. Marlon, dal Barca, per il Sassuolo