Mercoledì 13 Gennaio 2016 - 21:30

Calcio, Roma su sito: Garcia merita solo gratitudine

Il club giallorosso ricorda i meriti del tecnico francese a poche ore dall'esonero

Rudi Garcia ex allenatore Roma

Un lungo articolo per ricordare i meriti di Rudi Garcia e il lavoro svolto in questi due anni e mezzo alla guida della Roma. E' quanto ha pubblicato il club giallorosso sul proprio sito interner a poche ore dall'esonero del tecnico francese. "Quando Rudi garcia ha accettato di diventare allenatore dell'As Roma - si legge sul sito - un certo scetticismo aleggiava tra i tifosi riguardo alla capacità di un francese.Il suo compito era quello di prendere una squadra da sesto-settimo posto e trasformarla in una partecipante fissa alla Champions League e di lottare per lo Scudetto. E anche se alla fine il cambiamento si è rivelato inevitabile e necessario, garcia ha comunque compiuto il suo dovere, arrivando secondo due volte con la Roma e portandola a stabilire il suo record di punti in campionato nella prima stagione del francese".

"Per questi motivi, garcia non merita altro che ringraziamenti. Grazie per aver preso una squadra piena di talenti ma che non riusciva a essere una delle migliori tre in campionato - ricorda il sito giallorosso - che non riusciva a fare il salto di qualità, trasformandola in una squadra abbastanza forte da rendere il primo posto più una questione di 'quando' che una questione di 'se'. Grazie per aver ringiovanito e rilanciato le carriere di molti giocatori nella sua versione personale del 4-3-3, che dipendeva dai passaggi veloci di Francesco Totti a Gervinho e compagnia che correvano sulle fasce e verso la porta avversaria". "Ma forse, grazie soprattutto per aver preso tutti ? e dico veramente tutti ? di sorpresa nella sua prima stagione, quando la Roma è stata davvero brillante molto spesso, stabilendo vari record. Grazie per quella storica striscia vincente di 10 partite a inizio stagione, impresa che nessun?altra squadra nella storia della Serie A era riuscita a compiere", si legge ancora nell'articolo.

Quindi vengono ricordati altri meriti del tecnico francese: "Grazie per aver regalato una seconda giovinezza a Douglas Maicon; per aver reso Mehdi Benatia e Leandro Castan la miglior coppia di centrali difensivi del campionato; per aver aggiunto la grinta e il carattere di Kevin Strootman, completando così un trio armonico con Daniele De Rossi e Miralem Pjanic; per aver creduto in Gervinho e per aver raccolto i suoi frutti sulla fascia più e più volte; per aver aiutato Alessandro Florenzi a diventare il giocatore più utile per la Roma, oltre che a un marcatore di grandi gol e abbracciatore di nonne. E nonostante la stagione successiva e l?inizio della presente non siano state così spettacolari, la stagione del debutto di garcia è stata piena di grandi momenti, così tanti che potrebbero occupare svariati Blu Ray". "Chi tra i romanisti non vorrebbe rivivere quella striscia di dieci vittorie? O il gol di Federico Balzaretti nel derby con la Lazio? O la corsa da solo e la conclusione di forza di Mehdi Benatia contro la Sampdoria? E che dire dei due gol su calcio piazzato di Miralem Pjanic contro il Napoli? O ancora il bellissimo gol di Florenzi contro l?Inter?", ricorda il sito della Roma. "Quella stagione è stata veramente notevole e ha permesso alla Roma e ai romanisti di tornare a sognare. Quella stagione è stata la migliore dell?AS Roma. Rudi garcia, per il tuo duro lavoro, impegno, rivoluzione e impatto storico, non abbiamo altro da offrirti se non calore, affetto e rispetto", il commiato finale.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Chelsea vs Roma - Champions Legaue 2017/2018

Roma, Di Francesco: "Rammarico, quando si gioca così bisogna vincere"

Il commento del mister giallorosso dopo la partita con il Chlesea

Juventus vs Sporting - Champions League 2017/2018

Juve, Allegri: "Poco brillanti ma alla fine vittoria importante"

Il tecnico commenta la partita con lo Sporting Lisbona

Chelsea v Roma - UEFA Champions League

Champions, Roma sfiora colpaccio a Londra: è 3-3 con Chelsea

Tra Blues e giallorossi esce fuori un 3-3 fedele specchio delle tante emozioni viste nella serata londinese