Sabato 19 Novembre 2016 - 15:30

Calcio Roma, Spalletti: Con Atalanta pronti alla battaglia

Il tecnico giallorosso considera la squadra di Gasperini tra le migliori del campionato

Il tecnico della Roma Spalletti

"L'Atalanta è una delle migliori squadre di Serie A. Domani dovremo combattere: noi siamo pronti alla battaglia". Il tecnico della Roma Luciano Spalletti in conferenza stampa ha presentato così il difficile impegno contro la squadra di Gasperini, vera rivelazione del campionato in questa prima fase di stagione. "Manolas e Emerson sono rientrati. Oggi Totti e Paredes lavorano con il gruppo, Vermaelen dovrebbe farlo martedì - ha proseguito l'allenatore dei giallorossi facendo il punto sugli infortunati - Ovvio che vorrei avere Florenzi, ma siamo coperti: Nainggolan Perotti ed El Shaarawy si stanno sacrificando bene. De Rossi? La sua crescita fa parte della crescita della squadra. Dallo scorso anno sta migliorando, è importante". Tornando al paragone con la Juventus, Spalletti ha evidenziato che "per essere bravi come loro dobbiamo fare come fanno loro: vincere le partite - ha ammesso - Anche senza essere bellissimi, però, c'è qualcosa di personale che i calciatori possono mettere in campo per vincere le partite. Bisogna essere come loro e mirare agli obiettivi a cui mirano loro. Per alcuni non possiamo perché non li abbiamo a disposizione, ma per quanto riguarda il mestiere che hanno loro nel portare a casa i risultati, la bravura a cogliere l'attimo e a valutare il momento più importante della partita sì. Servono questi dettagli qui", ha concluso il tecnico della Roma.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino ancora rimontato: Milan pareggia 2-2 nella ripresa

Torino ancora rimontato: Milan pareggia 2-2 nella ripresa

La partita sembrava incanalata dopo le reti di Belotti e Benassi, ma Bertolacci e Bacca agguantano i granata

Torino Fc vs Milan

Serie A, Milan rimonta Toro: da 2-0 a 2-2

Mihajlovic recupera Iago Falque, Montella sceglie ancora Bacca