Venerdì 03 Marzo 2017 - 08:45

Big del calcio a Milano. Bonucci svela: Pagherò cena a squadra

Tanti i temi sul piatto all'evento 'Premio Amico dei bambini': dal closing del Milan al 'miracolo' Atalanta

Calcio, parata di big a Milano e Bonucci svela: Pagherò cena a compagni

Parata di big del calcio al 'Premio Amico dei bambini', a Milano. Dal futuro dello juventino Leonardo Bonucci al closing slittato del Milan, dall'esplosione del talento di Roberto Gagliardini con l'Inter, alla vena da bomber di Andrea Belotti con il Torino, al 'miracolo' Atalanta: tanti i temi sul piatto.

La lite con il mister Max Allegri? Bonucci mette acqua sul fuoco: "Dopo il chiarimento, poi va meglio di prima, perché da quello che succede di negativo bisogna tirare fuori il positivo. Sono sempre stato uno abituato a lottare. Il bello di questo episodio è che ha cementato ancora di più il gruppo e questo è uno slancio per arrivare da qui alla fine nella migliore forma fisica e mentale. Quello che è successo alla vigilia della partita di Oporto è servita a me, allo spogliatoio, a tutti quanti. Ha alzato la tensione in un momento in cui ci serviva. Devo pagare una cena la prossima settimana a Torino".

Il futuro suo e dell'allenatore? Bonucci ha scandito: "Non so se Allegri va in Premier, io sono patrimonio della società e ho un contratto fino al 2021. È la società che decide di tenermi o mandarmi via. Spero di onorare il contratto fino in fondo". E il ds bianconero Fabio Paratici ha chiarito dal palco: "L'abbiamo comprato giovane, ormai è passato tra gli esperti e ha passato le 300 partite con la Juve. Al di là delle telefonate che posso ricevere, quello che conta sempre è la volontà del giocatore".

Dai bianconeri in rampa di lancio, al Milan con gli occhi puntati sulla trattativa bollenti con i cinesi. "Lo slittamento del closing con i cinesi? Noi siamo tutti calmi e tranquilli e dentro lo spogliatoio non si parla di closing o di cinesi anche perché noi non ci possiamo fare niente. Berlusconi di sicuro sa cosa fare, lui deciderà il meglio per la società", ha detto l'attaccante spagnolo Suso. "Noi - ha notato il ds del Milan, Rocco Maiorino - stiamo  vivendo questa situazione con la tranquillità di sempre.
La squadra è concentrata, concentratissima. La nostra intenzione è quella di proseguire e poi la deadline era fissata per il 3, domani, quindi aspetteremo quali sono le decisioni di Fininvest".

Scritto da 
  • Luca Rossi
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Juventus vs Cagliari

Juve fa tris e stronca il Cagliari. Prima volta del var

Le reti di Mandzukic, Dybala e Higuain consentono ai bianconeri di iniziare nel migliore dei modi la rincorsa al settimo scudetto consecutivo

Inter - Roma

La prima volta della Serie A con il Var. Dai gol dubbi ai cartellini

La teconologia sarà impiegata per le situazioni 'da protocollo', cioè gol, rigori, rossi diretti e scambi di identità

ISL, FIFA WM 2018 Qualifikation, Island vs Kroatien

Calciomercato, Milan-Kalinic standbye, rottura Borriello-Cagliari

E dopo oltre 24 ore di attesa finalmente la Juventus ha ufficializzato l'ingaggio di Blaise Matuidi dal Paris Saint-Germain

Conferenza stampa AIA e presentazione VAR

Calcio, al via rivoluzione Var: ma deciderà sempre solo arbitro

Una vera e propria rivoluzione per il mondo del calcio, da tanti richiesta