Sabato 23 Settembre 2017 - 23:15

Serie A, pagelle Juventus-Toro: Baselli imperdonabile, show Dybala-Pjanic

I voti della partita

Juventus - Torino

Le pagelle di Juventus-Torino 4-0, gara valida per la sesta giornata di Serie A.

JUVENTUS

Buffon 6.5 Praticamente inoperoso se non per una punizione velenosa di Ljajic. Spettatore non pagante.

Lichtsteiner 6.5 Il pendolino svizzero viaggia su e giù senza sosta. Puntuale.

Benatia 6.5 Gara pulita, attenta e senza sbavature. Sfiora anche il gol nel finale.

Chiellini 6.5 Vince il duello tutto fisico con Belotti. E azzarda anche qualche suggerimento interessante quando si tratta di far ripartire l'azione.

Alex Sandro 7 Impreziosisce con un gol di testa una prestazione sontuosa. E' costantemente una spina nel fianco per la retroguardia granata

Matuidi 7 Tanto lavoro oscuro. Non gioca sotto i riflettori, ma la sua presenza in mezzo al campo si sente eccome. (dal 27' st Bentancur sv).

Pjanic 7.5 Dirige l'orchestra con la consueta eleganza. E la rete del raddoppio è per palati fini. Come non bastasse scippa il pallone a Rincon in occasione del vantaggio bianconero. Determinante.

Cuadrado 6.5 Corre, rincula, dribbla, scatta. Si dà un gran da fare, a volte pure troppo. (dal 17' st Bernardeschi 6 Entra a gara ormai chiusa. Cerca con insistenza il primo gol in bianconero).

Dybala 7.5 Ha il merito di sbloccare la partita. La nona sinfonia in un momento magico, a cui si aggiunge la decima perla nel finale. In appena sei partite. Ogni volta che tocca palla la Juventus si accende. E anche l'Allianz Stadium.

Douglas Costa 6 L'unica nota dolente della serata. Non si risparmia ma sembra ancora non del tutto inserito negli schemi offensivi della Vecchia Signora.

Mandzukic 6.5 Rispolverato come centravanti dimostra di non aver dimenticato il mestiere. Sovrasta i centrali granata e scambia bene con i compagni di squadra. Non fa rimpiangere Higuain. (dal 35' st Higuain sv).

All. Allegri 7 La scelta di puntare su Mandzukic al posto dell'opaco Higuain delle ultime gare si rivela più che azzeccata. Netto passo avanti sul piano del gioco e della personalità.

TORINO

Sirigu 7 Evita che finisca in goleada con cinque o sei interventi da vero campione.

De Silvestri 5 Alex Sandro lo fa letteralmente impazzire. Serataccia.

Nkoulou 5 Spesso in ritardo, affannato.

Lyanco 5 La personalità non manca, ma deve ancora essere 'sgrezzato'. Corre troppi rischi in fase di impostazione.

Ansaldi 5.5 Fa quel che può, è il più positivo nella difesa del Toro. Quantomeno non affonda nel duello con Cuadrado-Lichtsteiner.

Baselli 4 L'ingenuità che commette al 24' compromette irrimediabilmente la sua gara e quella della sua squadra. Imperdonabile.

Rincon 5 Perde malamente il pallone che porta al vantaggio bianconero. Corre a vuoto, spaesato. (dal 29' st Gustafsson sv).

Iago Falque 5.5 La sua gara finisce dopo mezz'ora, senza squilli e senza acuti. In parte anche per colpe non sue. (dal 30' pt Acquah 5 Inserito per compattare il centrocampo granata, non riesce ad arginare i centrocampisti e attaccanti della Juve. Assente).

Ljajic 5 L'uomo più atteso praticamente non si accende mai. Fa il solletico alla difesa dei campioni d'Italia.

Niang 4.5 Completamente avulso dal gioco. Fatica a trovare la posizione, vaga per il campo come un'entità a sé stante. (dal 31' st Boye sv).

Belotti 5.5 Lotta contro i mulini a vento. Guadagna qualche punizione e poco altro. Era comunque difficile fare di più.

All. Mihajlovic 5 Perde la partita in primis tatticamente, con la scelta del 4-1-4-1 iniziale che non fa altro che regalare da subito il centrocampo in mano alla Juventus. Il Toro esce dal derby battuto e ridimensionato. A lui ora il compito di tenere unita la squadra dopo questa pesante batosta. 

Scritto da 
  • Alberto Zanello
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Champions League - Juventus vs Sporting CP

Calcio, cercasi vera Juve disperatamente. Allegri: "Il carattere non deve mancare"

La squadra campione d'Italia e vicecampione d'Europa non scoppia proprio di salute

Champions League - Juventus vs Sporting CP

Champions, le pagelle di Juve-Sporting 2-1: Pjanic ok, Alex Sandro da dimenticare

Mandzukic si salva trovando il gol della vittoria, Dybala sottotono

Champions League - Conferenza stampa di presentazione Juventus - Sporting Lisbona

Champions, Allegri verso Juve-Sporting: "Non siamo in crisi, Dybala resta rigorista"

Tornare a vincere per mettersi alle spalle una sconfitta. E in ottica qualificazione per i bianconeri il successo è fondamentale

Serie A - Juventus vs Lazio

Dai blackout ai problemi difensivi: tutti i malanni della Juve

Sono tanti i rebus che Massimiliano Allegri dovrà risolvere nei prossimi due mesi