Martedì 14 Novembre 2017 - 14:45

Calcio Nazionale, Ventura alle 'Iene': "Se prometto di dimettermi? Sì"

L'allenatore all'inviato della trasmissione tv affranto afferma di lasciare la panchina

2018 World Cup Qualifications - Europe - Italy vs Sweden

"Si dimette o no? Ce lo promette?". "Sì". E' lo scambio di battute tra l'inviato delle 'Iene' Nicolò De Vitiis e il ct della Nazionale Gian Piero Ventura, dopo l'eliminazione degli azzurri nel playoff Mondiale contro la Svezia, in un video postato sulla pagina Twitter del programma televisivo di Italia 1.

"Ti prego, con educazione", così si è rivolto Ventura all'inviato che lo ha intercettato all'aeroporto e lo ha incalzato sull'ipotesi dimissioni. La 'Iena' ha strappato un 'Sì' al tecnico, visibilmente irritato. Il servizio andrà in onda questa sera su Italia 1.

Loading the player...

Poche ore prima, il presidente del Coni, Giovanni Malagò, era intervenuto sulle eventuali dimissioni del presidente Figc: "Ho sentito Tavecchio, mi ha detto che ha convocato un incontro con i rappresentanti delle sue componenti e voleva confrontarsi con i suoi interlocutori. E' padrone di assumersi le responsabilità. Se fossi Tavecchio mi dimetterei".

Loading the player...
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FIGC, Consiglio federale a Roma

Figc, tre candidati più Lotito. Al voto il 29. Rischio stallo

Il mondo del calcio fatica a rinnovarsi. In corsa Tommasi (Aic), Gravina (LegaPro) e Sibilia (Lnd) che è leggermente favorito. Cairo: "Non voterei Lotito"

Anche Sibilia in corsa per la Figc. Attesa per la decisione di Lotito

Il numero uno della Lega Dilettanti dopo l'investitura: "Io sono il nuovo, avanti fino in fondo per vincere"

GER, FC Bayern Muenchen vs SG Sonnenhof Grossaspach

Calciomercato, Inter accelera per Rafinha. Napoli, ecco Machach

Il centrocampista è più vicino ai nerazzurri, che propongono al Barcellona la formula del prestito con riscatto fissato a 20 milioni

Europa League - Zenit Saint Petersburg vs FK Vardar

Mancini e il sogno Mondiale: "Diventare ct azzurro sarebbe un onore, sogno vittoria"

In caso di nomina a tecnico azzurro, nessuna nostalgia del lavoro quotidiano, ha assicurato lo jesino