Sabato 03 Dicembre 2016 - 12:00

Calcio Milan, Montella: Gara contro Crotone nasconde insidie

"Servono attenzione, concentrazione e continuità"

Montella

"È un orario anomalo, però ci stiamo abituando. L'avversario di domani arriva a Milano nel suo miglior periodo di forma, quindi ci saranno diverse insidie". Così l'allenatore del Milan Vincenzo Montella nel corso della conferenza stampa alla vigilia della gara di campionato contro il Crotone. "Quando si affrontano avversari come il Crotone servono attenzione, concentrazione e continuità per tutti i 90', visto che nelle ultime gare sono sempre riusciti a rimanere in partita fino alla fine. Noi dobbiamo pensare a mettere in campo i nostri principi di gioco per cercare di portare a casa i tre punti", ha aggiunto il tecnico rossonero come riporta il sito del club.

Sul possibile turnover, Montella non si è sbilanciato: "Siamo in una fase della stagione dove il dispendio psico-fisico è molto elevato, qualche giocatore necessita di riposare, soprattutto mentalmente. Vediamo domani". Sul dualismo Bacca-Lapadula dopo l'esplosione dell'attaccante italiano. "Lapadula sta facendo bene, sia in fase realizzativa che di rendimento. Bacca in termini realizzativi è leggermente sotto media - ha detto Montella - ma a livello di prestazioni ha sempre fatto bene. È reduce da un piccolo problema e oggi vedremo la sua condizione. Il suo viaggio a Siviglia? È stato autorizzato dalla società, quindi non c'è stato alcun caso".

Capitolo infortunati. "Spero di recuperare Bonaventura e Mati la settimana prossima. Per Calabria i tempi di recupero si sono leggermente allungati, mentre Montolivo tornerà, ovviamente, nel 2017", ha dichiarato il tecnico del Milan. Sui singoli, Montella ha detto: "Bertolacci è stato fermo per tre mesi. Si sta allenando da due/tre settimane. L'obiettivo è quello di portarlo ad una condizione ottimale per permettergli di poter rendere al massimo. Honda? È un grande professionista. In questo momento ha difficoltà a giocare perché, nella mia idea, il suo ruolo si avvicina a quello di Suso. Però è possibile che da qui a Natale possa trovare spazio". Infine sul campionato, il tecnico rossonero ha concluso: "Mi sto concentrando sugli allenamenti dei ragazzi, non guardo la classifica. I tre punti di domani hanno lo stesso valore di quelli con la Juventus, quindi dobbiamo pensare solo al Crotone. Quattordici partite non sono molte, siamo ad un terzo del percorso, non si possono fare previsioni ora. Dobbiamo fare la corsa su noi stessi e migliorare a livello complessivo".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milan, Kalinic in arrivo. Montella: "Funzionale al nostro gioco"

Milan, Kalinic in arrivo. Montella plaude: "Funzionale al nostro gioco"

A breve l'annuncio alla vigilia della gara d'andata del playoff di Europa League contro i macedoni dello Shkendija

Milan battuto 2-1 dal Betis Siviglia in amichevole

Milan battuto 2-1 dal Betis Siviglia in amichevole, Var protagonista

Un gol annullato a Silva per fuorigioco e rigore agli andalusi per fallo di mano di Calhanoglu

Diego Costa più vicino al Milan: il Chelsea chiede 56 milioni

Diego Costa più vicino al Milan: il Chelsea chiede 56 milioni

I rossoneri sarebbero fiduciosi di poter convincere il giocatore a vestire la loro maglia