Sabato 05 Novembre 2016 - 23:30

Calcio, Keita risponde ad Hamsik: Lazio rallenta Napoli

La squadra di Sarri dopo la sconfitta con la Juve non riesce a ritrovare i tre punti e non va oltre al pareggio casalingo

Napoli - Lazio

Frenata Napoli. La squadra di Sarri dopo la sconfitta dell'ultimo turno con la Juventus non riesce a ritrovare i tre punti non andando oltre al pareggio casalingo (1-1) contro un'ottima Lazio, in una partita avvincente e giocata alla pari dalla squadra di Simone Inzaghi. I biancocelesti superano così a pieni voti l'esame di maturità del San Paolo, dimostrando di poter ambire a occupare posizioni al vertice. La Lazio sale così momentaneamente al terzo posto, agganciando al Milan, a quota 22 punti. Uno in più del Napoli, 'tradito' dal suo portiere dopo il vantaggio in avvio di ripresa firmato Hamsik. Per i ragazzi di Sarri, ancora alle prese con il nodo centravanti da sciogliere, la sosta arriva al momento giusto.

Sarri conferma il modulo senza centravanti schierando il tridente leggero Insigne-Mertens-Callejon. Panchina per Gabbiadini, al rientro dalla squalifica rimediata dopo l'espulsione con l'Atalanta. Qualche cambio anche a centrocampo, con l'inserimento di Diawara e Zielinski per Jorginho e Allan. In difesa Chiriches vince il ballottaggio con Maksimovic accanto a Koulibaly. Dalla parte opposta Inzaghi ritrova dal 1' Biglia e schiera un 3-5-2 con Felipe Anderson e Lulic sugli esterni. Davanti c'è la coppia Keita-Immobile. Come da premesse, la gara è viva e interessante fin dalle prime battute, con un'occasione per parte nei primi 120 secondi di partita. Prima Immobile calcia centralmente dal limite, dalla parte opposta dopo 20 secondi Mertens ha spazio per concludere ma calcia di poco a lato. Cinque minuti dopo cross interessante dalla destra di Callejon sul lato opposto per Insigne, che calcia al volo mandando alto sopra la traversa. Entrambe le formazioni si affrontano a viso aperto e senza timori reverenziali. Mertens parte palla al piede all'11' e fa partire un destro che non impensierisce Marchetti.

Un minuto dopo ottimo lavoro sulla sinistra di Immobile, scattato sul filo del fuorigioco: palla dentro per Keita che si destreggia bene ma spara alto sopra la traversa. Nei primi venti minuti dopo c'è tempo per rifiatare. Al 13' Mertens recupera palla e mette in moto Insigne, che cerca il palo più lontano ma trova la bella risposta di Marchetti. Al 25' i padroni di casa ci provano su palla inattiva. Tentativo su punizione di Mertens, la palla passa in mezzo alla barriera e termina fuori di un soffio. Dopo una prima parte di partita giocata su ritmi elevatissimi le due squadre abbassano leggermente il livello di intensità in campo, ma lo spettacolo in ogni caso non ne risente. Al 35' Mertens, molto pimpante nel primo tempo, sfida Wallace nell'uno contro uno ma non trova lo specchio della porta. Sul finire del primo tempo Lazio di nuovo in proiezione offensiva con Milinkovic-Savic che salta più in alto di tutti sugli sviluppi di un calcio di punizione ma manda alto sopra la traversa.

La ripresa, proprio come il primo tempo, si apre con occasioni che fioccano da una parte e dall'altra. Al 2' Lulic vede il taglio sulla sinistra di Immobile, che entra in area e calcia da posizione defilata. Reina è attento e respinge. L'ex attaccante del Torino è nuovamente pericoloso un minuto dopo, quando scappa sulla sinistra e tenta una conclusione impossibile che si spegne sul fondo. Tre minuti dopo la Lazio si fa trovare scoperta, Insigne prova ad approfittarne ma Marchetti è prodigioso nella risposta. Dopo tante opportunità, la sfida del San Paolo si sblocca al 7'. Hamsik riceve palla in area, supera un paio di avversari come birilli e fa partire un diagonale chirurgico da posizione defilata che Marchetti può solo veder finire in rete. Immediata la replica degli ospiti. Keita riceve palla al limite dell'area, si allarga sulla destra e trova lo spazio per concludere. Reina non è impeccabile e la palla finisce in rete per l'1-1 biancoceleste. Nonostante il gol incassato il Napoli si getta in attacco. Il bunker della Lazio tiene bene, così i giocatori partenopei si affidano a soluzioni da fuori. Come con Hamsik all'11' e Hysaj al 17'.

Marchetti però è insuperabile e respinge entrambe le conclusioni. Al 21' Callejon con uno splendido colpo di tacco smarca Insigne, che calcia di sinistro sull'esterno della rete. Sarri tenta di scuotere i suoi inserendo Gabbiadini, proprio al posto di Insigne. I padroni di casa producono il massimo sforzo proprio a metà ripresa. Ci prova anche Zielinski (Marchetti smanaccia allontanando il pericolo) poi lo stesso Gabbiadini (rasoterra centrale). Al 30' Hamsik, l'ultimo ad arrendersi, trova ancora una volta spazio per concludere ma manda sul fondo. Nel finale entrambe le squadre, visibilmente stanche dopo una partita dispensiosa, non riescono più a rendersi pericolose. La Lazio strappa un buon pareggio al San Paolo al cospetto di un Napoli che rischia domani di vedere la vetta ancor più lontana.
 

Scritto da 
  • Alberto Zanello
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Inter, Pioli: Gabigol? Se non gioca è perché non è ancora pronto

Inter, Pioli: Gabigol? Se non gioca perché non ancora pronto

Il tecnico nerazzurro parla dopo il successo in Europa League sullo Sparta Praga

La moglie di Cassano: Antonio in trattativa con Genoa? Fantasie

La moglie di Cassano: Antonio in trattativa con Genoa? Fantasie

Il giocatore e l'allenatore Juric sono stati immortalati seduti insieme in un ristorante