Sabato 12 Novembre 2016 - 13:30

Calcio, Conte: Più equilibrio con 3-4-3, Chelsea può migliorare ancora

L'allenatore torna sulla scelta di cambiare modulo a stagione in corso

Chelsea manager Antonio Conte

"Nella mia mente l'idea era giocare con il 4-2-4, poi siamo passati al 4-3-3 e abbiamo utilizzato anche il modulo dell'anno scorso, il 4-2-3-1. Ho notato però che in alcuni frangenti non avevamo il giusto equilibrio, perché quando concedi gol e occasioni all'avversario non è mai una buona cosa. Per questo motivo siamo passati al 3-4-3 che credo sia un buon sistema per la nostra squadra, anche perché abbiamo gli attaccanti adatti per questo modulo". In un'intervista rilasciata al sito ufficiale del Chelsea, Antonio Conte è tornato sulla scelta di cambiare modulo a stagione in corso. "La prima volta che ho cambiato è stata contro l'Arsenal negli ultimi 25 minuti, poi abbiamo continuato con questa idea di calcio - ha aggiunto l'ex allenatore della Juventus - Di sicuro in questo mese abbiamo lavorato molto su questo sistema e devo ringraziare i giocatori perché hanno avuto la giusta concentrazione, il giusto atteggiamento, la volontà di rimanere più di prima ad allenarsi e ora è più facile di un mese fa. Sappiamo però di poter migliorare molto su diversi aspetti".

A proposito del suo ambientamento in Inghilterra, Conte ha sottolineato che "non è facile arrivare in un nuovo club e scoprire un nuovo paese, una nuova lingue - ha ammesso - Ma dopo quattro mesi sono contento di tutto questo, perché i giocatori mi hanno mostrato un grande atteggiamento e una grande applicazione in allenamento e durante le partite". Sotto la gestione Conte due giocatori sono cresciuti in particolare, Moses e Marcos Alonso. "Penso che un manager debba migliorare i propri giocatori - ha evidenziato - E' importante lavorare con la squadra ma anche con i singoli per far emergere il talento dei giocatori, migliorare i punti deboli e diventare più forti".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

ENG, Premier League, West Bromwich Albion vs FC Arsenal

Guardiola e la 'resa' del City: "Sanchez allo United? Gli auguro il meglio"

Sembra proprio che la squadra di Mou sia destinata a vincere la battaglia sul cileno conteso

Neymar non cede il rigore a Cavani: pioggia di fischi dai tifosi

Proprio quel rigore avrebbe permesso all'uruguaiano di superare Ibrahimovic in testa alla classifica dei migliori cannonieri nella storia del club

Ronaldinho File Photo

Si ritira Ronaldinho, Pallone d'oro del 2005. Tre stagioni nel Milan

Il brasiliano, 37 anni, da quasi due non gioca partite ufficiali pur essendo tesserato del Fluminense. Ha giocato nel Psg e nel Barca