Mercoledì 22 Novembre 2017 - 23:45

Calcio Champions, pagelle Atletico-Roma: rinascita Griezmann, disastro Peres

I voti in campo

Champions League, Atletico Madrid vs Roma

La pagelle di Atletico Madrid-Roma 2-0, gara valida per la quinta giornata della fase a gironi di Champions League.

ATLETICO MADRID

OBLAK 6 Rischia grosso sul traversone di Nainggolan che si infrange contro il palo, ma di fatto termina la partita con i guantoni immacolati.

THOMAS 5.5 Soffre l'intraprendenza di Perotti e lo strapotere fisico di Kolarov. E' l'anello debole della difesa dell'Atletico.

GIMENEZ 6 Dzeko lo sovrasta dal punto di vista fisico, lui se la cava con intelligenza non concedendo niente in area di rigore.

LUCAS 6.5 Gara ordinata e pulita. Non rischia mai nulla.

FILIPE LUIS 6.5 Diligente in fase difensiva, attento nelle chiusure. Propositivo in avanti, i colchoneros spingono soprattutto sulla sua fascia di competenza.

KOKE 5.5 In affanno come Thomas per tutta la partita. Spento, poco incisivo. Non a caso esce nella ripresa (18' st GABI 6 Entra nella fase che sorride all'Atletico offrendo un buon contributo).

AUGUSTO FERNANDEZ 6 Intraprendente, anche troppo. A volte fuori posizione. Si vede annullare un gol per un controllo con il braccio. (13' CORREA 7 Entra e cambia volto al match con le sue accelerazioni che tagliano in due la difesa della Roma. Serve a Griezmann la palla del vantaggio).

SAUL 6 Può fare di meglio, anche perché dalla parte opposta i mediani giallorossi non appaiono in gran serata.

CARRASCO 6 Nel primo tempo le iniziative più importanti dell'Atletico passano dai suoi piedi. E' un tantino fumoso, e infatti si spegne alla distanza. (22' st GAMEIRO 7 Entra e segna il gol che chiude la partita. Killer).

TORRES 6 Nel primo tempo la vede poco, ben controllato dai due centrali giallorossi che gli lasciano le briciole. Meglio nella ripresa, quando riesce a duettare con i compagni con maggiore insistenza.

GRIEZMANN 7 Non segnava da fine settembre l'uomo più criticato in casa Atletico. E anche con la Roma ha confermato di essere poco sereno. Almeno fino al gol, un'autentica gemma in rovesciata che ha sbloccato lui e la sua squadra. Un colpo da autentico campione.

ALL. SIMEONE 7 L'Atletico mette in mostra le sue armi migliori e resta a galla battendo con merito una delle squadre più in forma in Italia. Compattezza, determinazione, gioco di squadra. Potrebbe non bastare per qualificarsi, ma i segnali sono incoraggianti.

ROMA

ALISSON 6 Incolpevole sulle reti subite.

BRUNO PERES 4.5 In difficoltà per tutta la partita. Spaesato, perde quasi tutti i duelli con Filipe Luis e Carrasco. E anche in fase di spinta, il suo punto di forza, si vede pochissimo. Come non bastasse viene espulso nel finale. Non sembra pronto a giocare a questi livelli.

MANOLAS 6 Ottimo primo tempo, sbanda come tutta la retroguardia giallorossa nella ripresa. Fa quel che può.

FAZIO 6 Come il compagno di reparto concede poco o nulla agli attaccanti dell'Atletico nei primi 45'. La musica cambia totalmente nella ripresa, quando soffre gli scambi nello stretto e le accelerate delle punte dei colchoneros.

KOLAROV 6.5 Ha l'argento vivo addosso, l'intesa con Perotti funziona a meraviglia. Si conferma su ottimi livelli.

PELLEGRINI 5.5 Poco propositivo: il contributo in proiezione offensiva è scarso, meglio in copertura. E' giovane, si farà. (16' st STROOTMAN 5.5 Entra nel momento peggiore della Roma. Non riesce a porre un freno alla verve dell'Atletico nella seconda parte della gara).

GONALONS 5.5 Più impreciso del solito. Non affonda, ma non prende per mano la squadra come si sarebbe aspettato Di Francesco (33' st EL SHAARAWY SV).

NAINGGOLAN 6.5 Il 'Ninja' è ancora tra i migliori. Ultimo ad arrendersi, colpisce un palo e ci prova anche nel finale. Si esalta nella bolgia del 'Wanda Metropolitano'.

GERSON 5 Netto passo indietro rispetto all'ottima prova offerta contro la Fiorentina. Lento, di testa e di piedi, e spaesato. Non ripaga la decisione di Di Francesco di dargli fiducia dal 1' in una gara così importante. (25' st DEFREL 5.5 Pochi palloni giocabili nel momento peggiore della Roma. Non convince).

DZEKO 6 Lotta come un leone tra i centrali dell'Atletico. Nella prima frazione fa un ottimo lavoro di raccordo tra centrocampo e attacco. Nei secondi 45' scompare, abbandonato pian piano a se stesso dai compagni di squadra.

PEROTTI 6.5 Il gol su rigore nel derby sembra avergli messo le ali. E infatti, in combinazione con Kolarov, i maggiori grattacapi per gli spagnoli provengono dall'area sinistra dell'attacco giallorosso. Mette costantemente in apprensione Thomas.

ALL. DI FRANCESCO 5 Non convincono alcune scelte di formazione, su tutte quella di puntare su Gerson e Pellegrini. La sua squadra paga forse l'euforia post derby. In ogni caso la qualificazione resta ampiamente alla portata. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fiorentina - Siviglia

Europa League, i sorteggi: Napoli-Lipsia e Lazio-Bucarest

L'Atalanta trova il Borussia Dortmund e il Milan i bulgari del Ludogorets

Monaco, i sorteggi della Champions League

Champions, agli ottavi Roma-Shakhtar e Juve-Tottenham

Sorteggi benevoli per le italiane. Il Real Madrid affronterà il Paris Saint Germain mentre il Chelsea il Barçelona

Europa League - Zulte Waregem vs Lazio

Europa League, Lazio ko indolore in Belgio: Zulte vince 3-2

Si chiude con una sconfitta la fase a gironi della coppa Europea. Ma i biancocelesti sono comunque già qualificati

Europa League - Atalanta - Olympique Lyonnais

Atalanta bella di Coppa. Anche il Lione deve inchinarsi

Quattro vittorie, due pareggi e il primo posto nel girone. La squadra di Gasperini va avanti alla grande in Europa League. E si candida al ruolo di sorpresa