Mercoledì 16 Marzo 2016 - 23:00

Calcio, Champions: Barça cala tris all'Arsenal e vola ai quarti

Le reti di Neymar, Suarez e Messi eliminano i Gunners

UEFA Champions League - Barcellona vs Arsenal

Le magie del trio delle meraviglie proiettano il Barcellona ai quarti di finale. Dopo il successo per 2-0 all'Emirates, i blaugrana di Luis Enrique regolano l'Arsenal anche nel secondo atto della sfida degli ottavi di Champions League. Al Camp Nou è 3-1: le reti dei soliti Neymar, Suarez e Messi eliminano gli orgogliosi Gunners. I campioni in carica entrano, per la nona volta consecutiva, tra le otto migliori d'Europa.

Partono bene i londinesi, pericolosi con un destro di Welbeck e con un insidioso sinistro di Ozil sugli sviluppi di un contropiede. Arsenal ancora in avanti con un destro dalla distanza di Elneny. Sale in cattedra Messi: la 'Pulce' addomestica splendidamente una palla in area, ma spreca tutto sparando addosso a Ospina. Un minuto dopo, il Barça sblocca il risultato: con una magia Suarez smarca in area Neymar, il brasiliano è implacabile nella conclusione sul primo palo (18'). La già difficile missione dei 'Gunners' diventa praticamente impossibile ma prima del'intervallo Sanchez sciupa una buona occasione di testa da ottima posizione.

Nella ripresa, però, al 6', la squadra di Wenger trova la forza per accorciare le distanze: Sanchez serve Enleny, il cui piatto destro dal limite dell'area non lascia scampo a Ter Stegen. Pareggio meritato per gli inglesi. Ma i catalani riprendono a far male: Messi va a botta sicura, Ospina è strepitoso nel chiudere la strada all'argentino. Niente può invece il portiere ospite sulla splendida mezza rovesciata di Suarez che devia il traversone di Dani Alves insaccando nell'angolino. Anche sfortunato, poi, l'Arsenal che centra la traversa con Welbeck. Londinesi nuovamente vicini al gol con una punizione di Sanchez: fenomenale Ter Stegen nel respingere in tuffo e dire poi 'no' a Giroud. A due minuti dalla fine, arriva il 3-1 firmato Messi che mette la sua firma nel tabellino battendo Ospina con il 'cucchiaio'. Barcellona ai quarti, inglesi fuori ma a testa alta.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Europa League, Fiorentina non sfonda in Grecia: 0-0 con Paok

Europa League, Fiorentina non sfonda in Grecia: 0-0 con Paok

Prestazione da minimo sindacale per la squadra di Paulo Sousa

Europa League, crollo Inter: Hapoel passa a San Siro 2-0

Europa League, crollo Inter: Hapoel passa a San Siro 2-0

Vitor sblocca la partita, poi raddoppia Buzaglo

Europa League, festa Sassuolo con super Defrel: tris all'Athletic

Europa League, festa Sassuolo con super Defrel: tris all'Athletic

In evidenza anche il baby Lirola. Di Francesco soddisfatto

Europa League, Perotti illude Roma ma è solo 1-1 con i cechi del Viktoria

Europa League, Perotti illude Roma ma è solo 1-1 col Viktoria

Il pareggio arriva con Bakos che anticipa Juan Jesus e batte di testa un non impeccabile Alisson