Venerdì 24 Febbraio 2017 - 11:45

Caitlyn Jenner a Trump: Norma su trans disastro ma puoi riparare

Videomessaggio indirizzato al presidente americano per discutere di diritti insieme

Caitlyn Jenner a Trump: Norma sui trans un disastro, ma puoi riparare

La medaglia d'oro olimpica e attivista transgender Caitlyn Jenner ha lanciato un appello al presidente degli Stati Uniti Donald Trump con l'invito a discutere con lei dei diritti dei transgender, dopo la revoca della norma siglata Barack Obama che permetteva agli studenti transgender di utilizzare i bagni e gli spogliatoi che preferivano in base all'identità di genere con cui meglio si identificano. "Ho un messaggio per il presidente Trump - ha detto Caitlyn in un videomessaggio postato su Twitter -. Questa scelta è un vero  disastro. Ma si può ancora rimediare. Avevi promesso di proteggere la comunità Lgbt. Chiamami". Nel corso della campagna elettorale, infatti, Trump si era smarcato dall'ala più conservatrice del suo partito e aveva dimostrato simpatia nei confronti della comunità Lgbt, opponendosi a una legge del North Carolina che, tra le altre cose, obbligava l'utilizzo dei bagni pubblici in base al sesso di nascita di ciascuno. Caitlyn Jenner è un personaggio molto noto, soprattutto in America, in quanto patrigno delle sorelle Kardashian e padre biologico delle sorelle Jenner.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fiori e candele sulla Rambla, il cordoglio di Barcellona per l'attentato

Barcellona, autista killer in fuga in Francia. "Cellula jhiadista smantellata del tutto"

Si tratterebbe di Younes Abouyaaqoub, cittadino marocchino di 22 anni. Identificata la terza vittima italiana: si tratta di Carmen Lopardo

Mondiali 2014, allenamento della Nazionale portoghese

Brasile, turista italiano pugnalato e ucciso dopo festino: 3 arresti

L'omicidio è avvenuto nella Regione dei Grandi Laghi, a 180 chilometri nord di Rio

Barcellona, padre di Bruno: "Mio nipote salvo per mia nuora"

Il racconto del papà di Gulotta, il 35enne italiano morto nell'attentato terroristico sulle Ramblas: "Mi sento vuoto"