Mercoledì 11 Maggio 2016 - 12:30

Cagliari, trovati corpi coniugi in casa: uccisi a bastonate

Sulle vittime segni di violente percosse e tagli. Irreperibile uno dei figli

Cagliari, trovati corpi di due coniugi in casa: uccisi a bastonate

Due persone sono state trovate morte in una casa a Settimo San Pietro, nel Cagliaritano. Le vittime sono due coniugi: Giuseppe Diana, del 1948, e Luciana Corgiolu, del 1954. Sui corpi sono stati trovati segni di violente percosse e di arma da taglio. Nulla a indicare invece l'utilizzo di armi da fuoco. L'ipotesi al vaglio è quella di omicidio. Le prime indicazioni fanno pensare che l'arma del delitto possa essere stata un bastone. Le indagini proseguono, sotto il coordinamento della squadra mobile della questura di Cagliari e del commissariato di Quartu Sant'Elena. A dare l'allarme che ha portato al ritrovamento dei cadaveri è stato un parente, che non vedeva i coniugi da due giorni. La morte dovrebbe risalire a circa 40 ore prima. La coppia aveva due figli. Il primo, un militare, è stato contattato e sta tornando nel luogo dove vivevano i genitori. Il secondo, classe 1988, è invece ancora irreperibile.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Stazione O

Vecchie, affollate, sempre in ritardo. Ecco le 10 peggiori linee di pendolari

Uno studio di Legambiente raccoglie i pareri degli utenti. Una classifica molto poco "onorevole" che riguarda milioni di persone

Nevicata in Piemonte - Disagi sulla A32 Torino Bardonecchia

Liguria, treno bloccato per il maltempo: 400 passeggeri al freddo

Il convoglio è rimasto fermo dalle 17 di domenica pomeriggio per circa 4 ore, a causa del fenomeno del gelicidio

Prima nevicata a Milano

Maltempo in arrivo in tutta Italia: allerta in Emilia Romagna, Liguria, Toscana

Calano le temperature. Attese pioggia e neve, attenzione per pericolo valanghe