Lunedì 17 Luglio 2017 - 14:30

Buon esordio per il Settebello ai Mondiali: Francia ko 18-9

L'Italia torna in vasca mercoledì sera contro l'Ungheria padrona di casa

Buon esordio per il Settebello ai Mondiali: Francia ko 18-9

Il Settebello doppia la Francia. Esordio con vittoria per gli azzurri al debutto ai Mondiali di pallanuoto di Budapest. La nazionale di Campagna si è imposta per 18-9 (5-2, 3-4, 7-1, 3-2), mandando in gol tutti i giocatori di movimento eccetto Mirarchi, esprimendo un buon gioco d'attacco con più controfughe e 9/12 in superiorità numerica, e schierando Volarevic e Tempesti, in porta negli ultimi 4 minuti, che torna nel gruppo azzurro per le note emergenze dell'ultim'ora dopo le Olimpiadi di Rio de Janeiro. Le reti portano la firma di Di Fulvio (5), Figlioli (2), Iodice (2), Bodegas (2), Aicardi (2), Gitto, Nicholas Presciutti, Nora, Fondelli e Bertoli.

Sempre avanti nel punteggio, gli azzurri allungano nella seconda parte di gara, con il terzo tempo chiuso sul 7-1 e la porta inviolata per undici minuti. Da rivedere la fase difensiva con l'uomo in meno, da sempre punto di forza della nazionale, superata dai transalpini sette volte su nove. L'Italia torna in vasca mercoledì alle 20.10 contro l'Ungheria padrona di casa. In palio l'ipoteca sul primato del girone e sul passaggio automatico ai quarti di finale.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ciclismo, Giro dell’Appennino: Ciccone va in fuga, attacca e vince

Il ciclista di Chieti supera Amaro Antunes e Fausto Masnada allo sprint di Genova

Ancora la Quick Step. Bob Jungels vince a Liegi

Trionfo a sorpresa per il lussemburghese nella "Doyenne". Quinto Pozzovivo poi Gasparotto e Formolo. Nibali non regge nel finale

Ciclismo, giro dell’Appennino: Cunego cerca il tris prima dell’addio

La 79° edizione della classica italiana sarà una delle ultime corse per il veronese, vincitore del Giro 2004. Antonio Nibali guida gli Azzurri di Davide Cassani

Tour of the Alps, Sanchez trionfa a Lienz. Pinot si conferma leader della generale

Lo spagnolo scatta a due chilometri dall’arrivo e chiude davanti a Bennet e Bouwman. Distacchi invariati per la maglia ciclamino