Giovedì 09 Giugno 2016 - 15:45

Buon compleanno Johnny Depp, anticonformista del grande schermo

Il divo festeggia 53 anni, dopo il recente divorzio e le accuse di violenze dall'ex Amber Heard

Buon compleanno Johnny Depp, anticonformista del grande schermo

Istrionico e camaleontico, Johnny Depp è l'attore che più di ogni altro riesce a caratterizzarsi e trasformarsi sul grande schermo. Oggi spegne 53 candeline ma questo per lui non è un periodo di grandi festeggiamenti. Solo alcune settimane fa è morta sua mamma, Betty Sue Palmer, e senza avere il tempo di elaborare il lutto, la moglie Amber Heard gli ha chiesto il divorzio. Una burrasca in piena per Depp, che si trova a fronteggiare anche le recenti accuse di violenza domestica e la richiesta degli alimenti da parte della sua futura ex moglie, finita a sua volta nella bufera per un arresto in passato proprio per abusi.

TRE DIVORZI. Di matrimoni il divo di Hollywood ne ha collezionati tre e quest'ultimo è stato il più breve: 15 mesi. Johnny e Amber si sono incontrati sul set del film 'The Rum Diary', (uno dei pochi flop di Depp), da lì si sono rincorse le voci di una loro liaison. Dopo il divorzio dalla francese Vanessa Paradis, con cui è stato sposato per 14 anni e con cui ha avuto due figli, la relazione con l'attrice bisessuale Amber si è ufficializzata ed è corsa dritta all'altare. Un fiasco. Data la brevità delle nozze, l'attore spera di poter mettere la parola 'fine' abbastanza in fretta. Anche se nuove indiscrezioni sulla richiesta di alimenti e sulla denuncia per percosse di Amber, non sembrano far pensare a una rapida risoluzione.

VITA SEMPRE IN BILICO. Se professionalmente Depp è stato stabilmente in vetta al successo, pur non vincendo mai un Oscar, la sua vita è stata una continua altalenanza di alti e bassi. La sua infanzia fu caratterizzata da continui traslochi, (se ne contano più di venti) che gli impedirono di formare delle amicizie durature, portandolo a diventare chiuso e scontroso. Da piccolo John Christopher Depp fu molto legato al nonno che gli trasmise la passione per la musica e il gospel. Poco dopo aver compiuto i sette anni, il nonno morì e per il piccolo John fu un brutto colpo. Da adolescente si rivelò poco incline allo studio e cominciò presto a sperimentare droghe e a bere.

LA MUSICA, SUA VERA PASSIONE. La sua prima passione è stata la musica: a 12 anni comincia a suonare la chitarra. In seguito fonda la sua prima rock band, 'The flame' che presto cambia nome in 'The kids', con cui si esibisce in diversi locali della Florida. Nel 1978 i suoi genitori divorziano e lui va a vivere con la madre. Sul bicipite destro si fa tatuare la testa di un capo indiano per sottolineare il suo legame, anche di sangue, con il popolo nativo americano, i Cherokee. Con il gruppo 'The kids' apre concerti importanti, anche quello di Iggy Pop, che resta suo idolo musicale. Si trasferisce a Los Angeles in cerca di un contratto discografico che però non arriva. Per mantenersi fa i lavori più disparati: muratore, benzinaio meccanico, venditore telefonico di penne e di spazi pubblicatari.

Loading the player...

NICOLAS CAGE, IL PRIMO CHE CREDE IN LUI. Al cinema approda quasi per caso: era un modo come un altro per guadagnare qualcosa e continuare a fare musica. Il primo a credere in lui è Nicolas Cage, nipote di Francis Ford Coppola. Lo conosce grazie alla truccatrice Lori Ann Allison, che John sposa quando aveva appena 20 anni (il matrimonio dura due anni). Cage vede in Johnny un potenziale attore e lo invita a fare un provino con la sua agente. La sua prima parte è in una scena in 'Nightmare: dal profondo della notte'. Una piccola sequenza ad alto impatto visivo, in cui viene risucchiato da un letto e rigettato fuori cosparso di sangue. Decide di studiare recitazione e arte drammatica, nel mentre il progetto musicale con la band decade e il gruppo si scioglie. Depp diventa un volto popolare tra il pubblico americano grazie alla serie tv '21 Jump street': piace ai giovani e soprattutto alle ragazze.

IL SODALIZIO CON TIM BURTON. A consacrarlo sul grande schermo è il regista Tim Burton, suo pigmalione con cui intraprende un vero sodalizio cinematografico. Scelto per 'Edward mani di forbici', Depp tira fuori le sue capacità interpretative noir e diventa una star. Nel film recita accanto a Winona Ryder sua fidanzata all'epoca. Inizia così la lunga lista di personaggi atipici, cupi e fortemente caratterizzati che lo rendono celebre. 'Ed Wood', 'Donnie Brasco', 'Don Juan De Marco-Maestro d'amore', 'La vera storia di Jack lo squartatore', 'Il mistero di Sleepy Hallow', 'Willy Wonka - La fabbrica di cioccolato', sono alcune delle pellicole in cui ha recitato ruoli fuori dal comune con una sorprendente e insolita capacità interpretativa. Il suo stile piace e inanella un successo dietro l'altro. L'anticonformismo segna sia le scelte dei ruoli (differenziandosi dagli attori della sua generazione come Tom Cruise e Brad Pitt) sia la sua vita personale.

OSSESSIONI. Gli anni Novanta sono anni movimentati per l'attore: gli regalano la fama ma al contempo tante disavventure. Il suo carattere indomito lo porta nel giro della cocaina, insieme all'amico di allora, River Phoenix. Non si è mai reputato un cocainomane e una volta disse sul suo passato: "Cercavo di stordirmi per non sentire la mia confusione". La morte di Phoenix, a causa di un'overdose che lo stronca su un marciapiede, gli fa cambiare rotta e stile di vita. Tra le ossessione di Depp, c'è stata anche quella dell'autolesionismo: sul braccio sinistro ha diverse cicatrici autoinferte. Un tempo parlò del suo corpo come di un diario su cui incidere ricordi.

CAMBIO VITA GRAZIE ALLA FAMIGLIA. Nel 1994 è arrestato in seguito a una lite furibonda con la compagna di quel tempo, la modella Kate Moss. Depp è denunciato per aver distrutto la suite di un albergo newyorkese. Colleziona una serie di relazioni poco durature. Solo con Vanessa Paradis, Depp trova una nuova dimensione di vita. Con l'attrice e cantante francese ha una relazione lunga 14 anni da cui nascono due figli. La vita familiare lo cambia profondamente tanto da dichiarare di aver iniziato veramente a vivere solo dopo la nascita della sua prima figlia.

SUCCESSI SENZA STOP. Nonostante vari episodi che hanno dato prova di una condotta discutibile, la sua vita professionale non fa una piega. "Ha la capacità di dare ritmo al personaggio in maniera spontanea. Arriva sul set e recita la sua parte senza mai perdere la concentrazione tra una ripresa e l'altra", ha detto di lui Roman Polaski. "Johnny ha l'allure di una volpe - ha aggiunto il regista - occhi lupeschi, sorriso incantatore, carisma formidabile. Johnny non fa niente o per lo meno sembra non far niente ed è bravissimo proprio per questo, oltre ad essere eccezionalmente bello". Anche se a Depp non è mai piaciuta l'attribuzione di sex symbol. Si conferma star mondiale grazie al successo della saga dei 'Pirati dei Caraibi' e del suo stravagante personaggio Jack Sparrow. Attualmente è nelle sale con il personaggio del Cappellaio Matto in 'Alice attraverso lo specchio', ruolo ripreso dal precedente 'Alice in Wonderland' di Tim Burton. Negli anni della maturità Depp torna al suo primo amore artistico, la musica, fondando nel 2015 la band Hollywood Vampires con cui l'attore è spesso in tournèe.

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: The logo of the Disney store on the Champs Elysee is seen in Paris

È ufficiale: Walt Disney acquista film e tv della Fox

L'affare è valso 52,4 miliardi di dollari

Londra, premiere del film Star Wars: The Last Jedi

Star Wars, dieci motivi per vedere "Gli Ultimi Jedi"

Dal 13 dicembre nelle sale italiane tornano le spade laser, la Forza, i jedi e arrivano tante novità, come i porg e BB-9E

"The Avengers: Age of Ultron" (2015)

Chris Evans contro i bulli: è davvero Captain America

L'attore ha risposto a Keaton Jones, il ragazzino preso in giro dai bulli che ha commosso l'America, con un invito davvero speciale

Scene del film in uscita 'The Shape of Water'

Golden Globe, tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Ci sono anche Sorrentino, Virzì e Guadagnino tra i candidati ai premi del cinema e della tv